LA PUREZZA DELL’ARIA?

photo-1508771400123-e194ad75c0e3-1522761349.jpg

L’umanità è malata del tutto ormai. Non solo psicofarmaci e medicine di vario tipo ma anche tutto quello che respiriamo ogni giorno. I detersivi che si usano, i deororanti, i profumi per la persona e per l’ambiente, perle profumate per la biancheria….Sembra che tutti dobbiam esser drogati di profumi e odori artificiali. Sostanze tossiche date dagli scarichi delle macchine e sostanze tossiche date dai pesticidi in campagna. Qualcuno può esserne immune? Neanche se andassimo a vivere sull’Himalaya saremmo immuni. Ormai l’aria tutta è avvelenata. Dobbiamo vestirci bene, profumare e dimostrare che abbiamo soldi per comprare detersivi profumati e profumi costosi, vestiti firmati e macchine sempre più grandi. E intanto respiriamo odori tossici e profumi tossici di una civiltà pulita e malata. Non siete stufi di questi prodotti che entrano dentro le vostre cellule e causano danni facendovi pensare che invece siete ok? Uscite di casa profumati e ben vestiti dopo aver respirato saponi e deodoranti vari, uscite di casa e respirate sostanze tossiche ogni giorno. E non vi accorgete che quelle sostanze arrivano dovunque, riempiono i polmoni dei vostri figli, dei vostri neonati, dei vostri cari. E si accumulano e non le vedete,  ma ci sono e aumentano sempre di più. E cosa possiamo fare?

I vestiti, le lenzuola, una volta erano di puro cotone o di puro lino. Adesso è impossibile trovare indumenti o cotredo per la casa di cotone. Tutti tessuti sintetici e fibre non naturali. E questi tessuti sintetici stanno a contatto con la vostra pelle, sulla pelle dei vostri figli. E cosa possiamo fare?

Ci hanno incastrato! Ci hanno reso necessarie tante cose tossiche che prima non esistevano neppure. Come abbiamo fatto a renderci così stupidi da avvelenarci col piacere “profumato” di farlo?

E tutto questo per essere accettati, unirci, procreare, continuare la specie. Renderci presentabili, gradevoli, piacenti e appetitibili per i rapporti sessuali. E intanto ci avveleniamo e ci distruggiamo da soli ogni volta che scegliamo qualcosa o compriamo qualcosa. Abbiamo potere o siamo burattini? Abbiamo volontà o siamo schiavi?

( Copyright dell’articolo di Amleta Bloom)

Ulteriori info:

http://www.sanihelp.it/news/27888/-italia-inquinamento–chimica/1.html

Il 93% dei bambini respira aria tossica. I dati OMS

https://www.google.com/amp/s/www.ilfattoquotidiano.it/2016/10/31/inquinamento-atmosferico-rapporto-unicef-aria-tossica-contribuisce-alla-morte-di-600mila-bambini-allanno/3141461/amp/

https://www.google.com/amp/s/www.improntaunika.it/2017/12/aria-tossica-per-17-milioni-di-bambini-unicef-a-rischio-lo-sviluppo-cerebrale/amp/

 

 

Annunci
Pubblicato in THE RESISTANCE | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 9 commenti

SONO GLI ITALIANI I RAZZISTI?

ee70921a-f039-4614-aed1-ac6de4f49e16_medium.jpg

Turchia terra di persone che aspirano a far parte dell’Unione Europea. Persone moderne e non integralisti bigotti.

Ecco come hanno accolto dei migranti su un barcone: a sprangate e botte a donne e bambini.

Dunque siamo noi italiani i razzisti?

Il video di quello che è accaduto è presente in questo articolo:

https://theprodigyofideas.wordpress.com/2019/08/09/save-workers/

Dunque noi che sono anni che riceviamo e salviamo immigrati passiamo per razzisti. I turchi e il loro pessimo comportamento non viene ripreso nè dal signor Macron nè dalla signora Merkel, i quali son bravi a pubtare sempre il dito contro gli italiani.

Dunque saremmo noi i razzisti?

 

 

 

Pubblicato in GENTE E GENTE | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

VATTELAPESCA

La-famosa-invasione-675x905-675x904

C’era una volta una coppia di amici: Lupo e Orso.

Orso era appassionato di pesca e ogni giorno se ne stava su una riva del fiume ad aspettare i salmoni.

Il lupo andava da lui per aiutarlo dirgli che conosceva un posto migliore dove pescare.

Ma ogni volta che provava a parlare col suo amico costui s’infastidiva.

Come ogni giorno succedeva Lupo s’avvicinò a Orso e cercò di parlare ma subito Orso lo zittì.

“Lupo ti prego stai zitto, non vedi che sto pescando? Mi fai scappare tutti i pesci. Vai via da qui. ”

E Lupo se ne tornò nel bosco molto rattristato e decise di non andare più dal suo amico Orso.

Orso aspettava e aspettò ogni giorno i pesci che non arrivavano mai.

Così un giorno provò a scendere un pò più giù, nella parte del fiume dove c’erano delle grosse pietre.

Pensava di poter mantenere l’equilibrio e quindi s’appostò su una roccia. Ma mentre osservava sotto la superficie dell’acqua si sbilanciò e cadde nel fiume.

E iniziò a gridare per chiedere aiuto:

“Lupo Lupo aiutami!”

Disperato era trascinato dalla forte corrente e gridava ancora:”

“Lupo Lupo aiutami ti prego!”

Ma Lupo ormai, triste e solo, era nel folto del bosco e non poteva sentire le urla del suo amico.

Del resto Orso stesso l’aveva cacciato e quindi che se la cavasse da solo.

Alla fine Orso fu sbatacchiato da una roccia all’altra e si ferì gravemente e andò a finire là in quella parte del fiume dove c’erano tanti pesci.

E mentre moriva si ricordò del suo amico Lupo e di quello che ogni giorno aveva tentato di dirgli.

E chiuse gli occhi addolorato.

( Copyright della fiaba di Amleta Bloom)

 

 

Pubblicato in STORIE ALIENE | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 5 commenti

ODE AL DIO CELLULARE

71RAAW3weaL._SX466_.jpg

O Dio celllare, tu che fai morire di morte prematura,

Porta con te la gente insicura:

Coloro che venerano il tuo melodico canto e che non dormono per averti accanto.

Ode a te Dio cellulare che causi incidenti mortali e fai litigare e separare coppie in un battibaleno.

Fa che tutti vengano distrutti dal tuo raggio virtuale antisentimentale.

Ode a te Dio cellulare, fonte di schifezza e sublime distruzione,

Tu che rendi tutti vicini e così distanti,

Tu che li ami tutti fino alla dissoluzione cerebrale.

Amplia il tuo raggio e distribuisci ripetitori miracolosi così che la gente possa risolvere la propria vita,

Fulminata da un’onda energetica di irraggiungibile passione.

( Copyright della poesia di Amleta Bloom)

 

Pubblicato in RES RIVERSA | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 7 commenti

PRIMO VIAGGIO OFFROAD

Sicuramente pochi di voi sanno che in Francia esiste la strada più alta d’Europa. Tra tortuose curve e gallerie scavate direttamente nella roccia, affiancati da fiumi dai colori stupendi, su una stradina minuscola si sale fino a Col de la Bonette e si raggiunge un luogo magnifico. Noi siamo saliti col fiato in gola tra queste stupende Alpi Francesi e quando siamo arrivati lassù ne è valsa la pena. Godetevi questo piccolo frammento d’avventura.

Pubblicato in MY TRAVELS | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 5 commenti

LA FALENA BIANCA

 

moth
Le leggi del mondo sono per chi non ha le ali per questo le spezzano subito dopo esser nate.

Molti uomini conficcano aghi appuntiti nei morbidi corpi e svolazzano le ali ma poi rimangono immobili.

Quanti morte vogliono?

Quante ali frantumate e schiacciate esigono?

Le parole fanno danni ma più danni fanno le azione non fatte.

Se rigiri la falena per cercare il suo colore bianco ti si sbriciola in mano.

Ma che importa? Una dopo l’altra, tutte destinate a vita breve.

E chi le infilza destinato a cosa?

Uomini parlano a falene sconosciute che riscaldano l’aria.

Le vedono volare e vanno loro dietro.

Catturano le anime e le bruciano senza versare una lacrima.

Combustione sentimentale?

Sono capaci di un tale fuoco o non si rendono conto di quanto sia pericolosa la fiamma.

Ho fatto la lista di tutte le farfalle morte: miliardi di bambine e fanciulle, donne e altre donne.

La luce che gli uomini accendono attira le falene e là vanno a bruciarsi ma solo quando gli aghi son finiti.

( Copyright della storia di Amleta Bloom)

 

Pubblicato in shiva | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 4 commenti

LE VITE DEGLI ALTRI

slider-1.jpg

Cosa mostra Instagram?

Che gli altri stanno in vacanza e tu no.

Cosa mostra Instagram?

Che gli altri lavorano e tu no.

Cosa mostra Instagram?

Che gli altri fanno tante cose e tu no.

Cosa mostra Instagram?

Che gli altri hanno soldi e tu no.

Cosa mostra Instagram?

Che gli altri sono belli e tu no.

Cosa mostra Instagram?

Tutto quello che non vorresti vedere, le vite degli altri che tu non puoi avere, le facce, le cose, i viaggi, le idiozie…

Tutto mostra Instagram e tu rimani lì a odiare tutti loro e a odiare te stesso perchè sei parte di quel meccanismo malato ormai.

E guardi e guardi e guardi e t’avveleni la salute e guardi e guardi come uno spione di vite degli altri.

E loro ti mostrano tutto sempre col sorriso perchè sono bravi nelle loro pose mentre tu non puoi mostrare a nessuno che sei un fallito.

Non hai sorrisi da mostrare e una bella faccia da ritoccare, orecchie da cerbiatto o peli di gatto.

Mentre tutti gli altri fanno Miaooo tu rimani zitto e disperato perchè le vite degli altri sono ormai dentro la tua vita e li odi tutti, odi anche te stesso.

Eppure rimani in quel recinto di scimmie che mostrano sorrisi e lo sai che sono scimmie ma ti ritrovi dietro le sbarre pure tu.

( Copyright dell’articolo di Amleta Bloom)

 

 

Pubblicato in DISSOLUZIONI INTERIORI | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 6 commenti

INCEL CHI SONO?

incel20180503032718_d7ba75ddbe826d7b3e7d429aa733c48e20180503032718_6e32e7135dc6ccd59b7691e5ac516030.jpg

“Dobbiamo stuprare tutte le donne”

“Tutte le donne incinte meritano di cadere giù dalle scale e perdere il loro bambino”

” Le donne devono essere rinchiuse in scantinati e stuprate

Queste parole le scrivono uomini arrabbiati e delusi che non riescono a far sesso,  in siti dove nessuno controlla i messaggi.

Queste parole magari le pensa qualcuno che avete conosciuto ieri o oggi.

Uomini che si sono organizzati per far del male alle donne perchè vogliono sfogarsi per esser stati rifiutati.

So che moltissime di voi non sanno quello che sta succedendo in Italiace all’estero ma non accettate di uscire con ragazzi o uomini sconosciuti o conosciuti.

Vostro figlio o il vostro stesso ex marito magari fa parte del gruppo degli Incel e sta meditando vendetta.

Questa ondata di violenza è assurda ma esiste e sta dilagando in certi siti gestiti da uomini senza scrupoli.

Donne non accettate appuntamenti con uomini conosciuti su internet. Stanno cercando vittime sulle quali sfogarsi.

Torturano e uccidono anche. La rabbia non sanno gestirla. Non sanno gestire i rifiuti e si vendicano su tutte.

FATE MOLTA ATTENZIONE E PASSATE QUESTA INFORMAZIONE A TUTTE LE DONNE CHE CONOSCETE.

Sono uomini molto arrabbiati che non chiedono aiuto psicologico ma vogliono solo vendetta. Ce l’hanno a morte con le donne.

Quindi per piacere non accettate incontri per un caffè o serate o una cena. Sappiate che sono molto pericolosi.

https://www.google.com/amp/s/news.robadadonne.it/incel-uomini-frustrati-donne-pericolosi/amp/

Linkate il posto o il video o la notizia ma fate sapere a tutte che tutte le donne sono in pericolo.

 

 

Pubblicato in CONSIGLI PER GLI UTENTI | Contrassegnato , , , , | 20 commenti

POESIA AD OGNI DONNA

original (4).jpg

Bellissima, sei così bella con quegli occhi che amano,

Quando ti svegli la mattina e cammini scalza,

Sei bellissima quando tenti i tuoi esperimenti culinari,

Quando esci col cane anche se piove,

Sei bellissima quando parli al tuo cane come se fosse il tuo bambino,

Sei bellissima quando ti siedi in guardino per far compagnia al fantasma della tua bambina morta,

Sei bellissima quando il cuore ti batte troppo e hai paura che scoppi.

E la persona che ami dovrebbe vederti bellissima in tutto quello che fai,

E non sono i film con le scene d’amore, sei tu che sei viva e meriti parole meravigliose ogni giorno,

E fiori profumati come il tuo amore,

Il tuo amore che supera guerre e odio e rabbia e tristezza e dolore,

Il tuo cuore che ha superato morti e che vuole ancora sedersi fuori e godere della vita,

Sei bellissima quando gridi perchè ti senti offesa, e lotti perchè non vuoi soccombere alla sofferenza,

E la persona che ti ama dovrebbe vedere quanto sei bella ogni giorno e quanto amore meriti e tutto quello che fai da sola, quando nessuno ti vede, è pregare di poter salvare tutti.

Sei bellissima perchè sei così naturale e così dolce e così paziente e così forte e nessuno ha modo di vedere quanto soffri per dare la tua vita agli altri.

Sei meravigliosa e ogni film dovrebbe essere per te, donna vera, donna che cerca di asciugarsi sempre le lacrime.

E ti meriti un arcobaleno di fiori che ti facciano sempre sorridere e mai piangere.

E che le parole di una canzone non siano solo parole….

( Copyright della poesia di Amleta Bloom)

Pubblicato in DISSOLUZIONI INTERIORI | 1 commento

L’INFELICITÀ DELLA RICCHEZZA

medico-morto-1000x620.jpg

Avrete sentito sicuramente della vincita fortunata del Superenalotto. Molti di voi, anzi tutti, avranno immaginato di essere al posto del fortunato e ritrovarsi con tutti quei soldi e cosa farci.

Viviamo in una società in cui il sesso è il messaggio in ogni mass media. Eppure la cosa più strana è che poi nella realtà poca gente lo fa. E il resto delle persone non s’incontrano proprio. Dunque l’ossessione del sesso crea disturbi e patologie e ossessioni che alimentano un certo tipo di marketing. Inoltre l’industria del porno ha stravolto l’approccio al sesso da parte degli adolescenti, che ormai scoprono tutto già da bambini.

Non c’è più il piacere della scoperta eppure tutti son timidi e impacciati perchè sanno che il sesso passa ormai dalla strada dei soldi. Chi ha soldi fa sesso. Chi non è ricco non trova la ragazza. E deve averne tanti di soldi e non un lavoro normale.

Il motivo è che molte ragazze ormai vigliono fare la vita da rockstar e quindi cercano un uomo straricco e non sanno che farsene di un ragazzo normale. Questo perchè i mass media passano messaggi sul successo e la ricchezza come unica vita felice.

Ma chi ha tantissimi soldi è davvero felice? Avete letto gli articoli di gossip? Di figli scontenti o ribelli, drogati ecc…di mogli e mariti persi per tradimenti vari…di problemi di salute grani e morti.

Questo per dimostrare che neanche chi è ricco e famoso ha una vita priva di problemi. E allora perchè si pensa che ogni persona che ha successo sia felice?

Mostrano macchine di lusso, fidanzate/i bellissime/i ma poi dietro le quinte che vita fanno? Sono davvero felici o recitano e sorridono solo perchè devo obbedire alle leggi del marketing?

( Copyright dell’articolo di Amleta Bloom)

 

Pubblicato in GENTE E GENTE | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento