LE VITE DEGLI ALTRI

slider-1.jpg

Cosa mostra Instagram?

Che gli altri stanno in vacanza e tu no.

Cosa mostra Instagram?

Che gli altri lavorano e tu no.

Cosa mostra Instagram?

Che gli altri fanno tante cose e tu no.

Cosa mostra Instagram?

Che gli altri hanno soldi e tu no.

Cosa mostra Instagram?

Che gli altri sono belli e tu no.

Cosa mostra Instagram?

Tutto quello che non vorresti vedere, le vite degli altri che tu non puoi avere, le facce, le cose, i viaggi, le idiozie…

Tutto mostra Instagram e tu rimani lì a odiare tutti loro e a odiare te stesso perchè sei parte di quel meccanismo malato ormai.

E guardi e guardi e guardi e t’avveleni la salute e guardi e guardi come uno spione di vite degli altri.

E loro ti mostrano tutto sempre col sorriso perchè sono bravi nelle loro pose mentre tu non puoi mostrare a nessuno che sei un fallito.

Non hai sorrisi da mostrare e una bella faccia da ritoccare, orecchie da cerbiatto o peli di gatto.

Mentre tutti gli altri fanno Miaooo tu rimani zitto e disperato perchè le vite degli altri sono ormai dentro la tua vita e li odi tutti, odi anche te stesso.

Eppure rimani in quel recinto di scimmie che mostrano sorrisi e lo sai che sono scimmie ma ti ritrovi dietro le sbarre pure tu.

( Copyright dell’articolo di Amleta Bloom)

 

 

Annunci
Pubblicato in DISSOLUZIONI INTERIORI | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

INCEL CHI SONO?

incel20180503032718_d7ba75ddbe826d7b3e7d429aa733c48e20180503032718_6e32e7135dc6ccd59b7691e5ac516030.jpg

“Dobbiamo stuprare tutte le donne”

“Tutte le donne incinte meritano di cadere giù dalle scale e perdere il loro bambino”

” Le donne devono essere rinchiuse in scantinati e stuprate

Queste parole le scrivono uomini arrabbiati e delusi che non riescono a far sesso,  in siti dove nessuno controlla i messaggi.

Queste parole magari le pensa qualcuno che avete conosciuto ieri o oggi.

Uomini che si sono organizzati per far del male alle donne perchè vogliono sfogarsi per esser stati rifiutati.

So che moltissime di voi non sanno quello che sta succedendo in Italiace all’estero ma non accettate di uscire con ragazzi o uomini sconosciuti o conosciuti.

Vostro figlio o il vostro stesso ex marito magari fa parte del gruppo degli Incel e sta meditando vendetta.

Questa ondata di violenza è assurda ma esiste e sta dilagando in certi siti gestiti da uomini senza scrupoli.

Donne non accettate appuntamenti con uomini conosciuti su internet. Stanno cercando vittime sulle quali sfogarsi.

Torturano e uccidono anche. La rabbia non sanno gestirla. Non sanno gestire i rifiuti e si vendicano su tutte.

FATE MOLTA ATTENZIONE E PASSATE QUESTA INFORMAZIONE A TUTTE LE DONNE CHE CONOSCETE.

Sono uomini molto arrabbiati che non chiedono aiuto psicologico ma vogliono solo vendetta. Ce l’hanno a morte con le donne.

Quindi per piacere non accettate incontri per un caffè o serate o una cena. Sappiate che sono molto pericolosi.

https://www.google.com/amp/s/news.robadadonne.it/incel-uomini-frustrati-donne-pericolosi/amp/

Linkate il posto o il video o la notizia ma fate sapere a tutte che tutte le donne sono in pericolo.

 

 

Pubblicato in CONSIGLI PER GLI UTENTI | Contrassegnato , , , , | 16 commenti

POESIA AD OGNI DONNA

original (4).jpg

Bellissima, sei così bella con quegli occhi che amano,

Quando ti svegli la mattina e cammini scalza,

Sei bellissima quando tenti i tuoi esperimenti culinari,

Quando esci col cane anche se piove,

Sei bellissima quando parli al tuo cane come se fosse il tuo bambino,

Sei bellissima quando ti siedi in guardino per far compagnia al fantasma della tua bambina morta,

Sei bellissima quando il cuore ti batte troppo e hai paura che scoppi.

E la persona che ami dovrebbe vederti bellissima in tutto quello che fai,

E non sono i film con le scene d’amore, sei tu che sei viva e meriti parole meravigliose ogni giorno,

E fiori profumati come il tuo amore,

Il tuo amore che supera guerre e odio e rabbia e tristezza e dolore,

Il tuo cuore che ha superato morti e che vuole ancora sedersi fuori e godere della vita,

Sei bellissima quando gridi perchè ti senti offesa, e lotti perchè non vuoi soccombere alla sofferenza,

E la persona che ti ama dovrebbe vedere quanto sei bella ogni giorno e quanto amore meriti e tutto quello che fai da sola, quando nessuno ti vede, è pregare di poter salvare tutti.

Sei bellissima perchè sei così naturale e così dolce e così paziente e così forte e nessuno ha modo di vedere quanto soffri per dare la tua vita agli altri.

Sei meravigliosa e ogni film dovrebbe essere per te, donna vera, donna che cerca di asciugarsi sempre le lacrime.

E ti meriti un arcobaleno di fiori che ti facciano sempre sorridere e mai piangere.

E che le parole di una canzone non siano solo parole….

( Copyright della poesia di Amleta Bloom)

Pubblicato in DISSOLUZIONI INTERIORI | Lascia un commento

L’INFELICITÀ DELLA RICCHEZZA

medico-morto-1000x620.jpg

Avrete sentito sicuramente della vincita fortunata del Superenalotto. Molti di voi, anzi tutti, avranno immaginato di essere al posto del fortunato e ritrovarsi con tutti quei soldi e cosa farci.

Viviamo in una società in cui il sesso è il messaggio in ogni mass media. Eppure la cosa più strana è che poi nella realtà poca gente lo fa. E il resto delle persone non s’incontrano proprio. Dunque l’ossessione del sesso crea disturbi e patologie e ossessioni che alimentano un certo tipo di marketing. Inoltre l’industria del porno ha stravolto l’approccio al sesso da parte degli adolescenti, che ormai scoprono tutto già da bambini.

Non c’è più il piacere della scoperta eppure tutti son timidi e impacciati perchè sanno che il sesso passa ormai dalla strada dei soldi. Chi ha soldi fa sesso. Chi non è ricco non trova la ragazza. E deve averne tanti di soldi e non un lavoro normale.

Il motivo è che molte ragazze ormai vigliono fare la vita da rockstar e quindi cercano un uomo straricco e non sanno che farsene di un ragazzo normale. Questo perchè i mass media passano messaggi sul successo e la ricchezza come unica vita felice.

Ma chi ha tantissimi soldi è davvero felice? Avete letto gli articoli di gossip? Di figli scontenti o ribelli, drogati ecc…di mogli e mariti persi per tradimenti vari…di problemi di salute grani e morti.

Questo per dimostrare che neanche chi è ricco e famoso ha una vita priva di problemi. E allora perchè si pensa che ogni persona che ha successo sia felice?

Mostrano macchine di lusso, fidanzate/i bellissime/i ma poi dietro le quinte che vita fanno? Sono davvero felici o recitano e sorridono solo perchè devo obbedire alle leggi del marketing?

( Copyright dell’articolo di Amleta Bloom)

 

Pubblicato in GENTE E GENTE | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

IL TERREMOTO

niu-lang-zhi-nu-corridoio-palazzo-estate-pechino.jpg

Perchè le donne non riescono a risolvere i problemi dei loro uomini?

E perchè gli uomini non riescono a risolvere i loro problemi?

C’è una specie di ponte su cui sostano entrambi.

Guardano scorrere il fiume delle loro vite e rimangono là sul ponte.

A volte si guardano e aspettano un gesto.

A volte guardano qualche pesce passare ma tutt’e due rimangono immobili.

Cosa gira nella mrnte di un uomo? Quali chiodi lo crocifiggono all’immobilità?

Cosa pensa una donna che non riesce a buttarsi nel fiume?

Anni di gioie e dolori e mutismo e grida.

Il cervello umano crea tutto questo?

Il cuore umano crea questa scena da manuale?

Cosa hanno in comune due persone che non attraversano un ponte?

I pesci sono lì sotto e osservano questi esseri umani così complicati.

Basterebbe un unico passo per andare verso l’altro.

Ma essi fissano le acque del fiume e non raccontano i loro pensieri.

Arriva un terremoto e il ponte crolla.

L’uomo e la donna rimangono sepolti dal loro silenzio.

Il terremoto ha smosso qualcosa.

Ieri aspettavamo l’asteroide ma neanche le stelle si son fatte vive.

I pesci guardano ancora, boccheggiando, e nessuno li salva.

( Copyright della storia di Amleta Bloom)

 

 

 

Pubblicato in DISSOLUZIONI INTERIORI, STORIE ALIENE | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 2 commenti

CAROLA FOR PRESIDENT

sea-watch-la-comandante-carola-rackete-a-in-arresto-i0tes.jpg

È una donna vera o un uomo? È figlia di genitori di destra o di sinistra?

È una ribelle o una paladina della giustizia?

Porta il reggiseno oppure è nuda sotto?

Vivisezionare una donna che comanda è un’offesa a tutte le donne che comandano.

E lo fanno quegli uomini che hanno paura che il loro potere venga messo in discussione.

Carola non sta a casa, non lava, non stira, non ha marito e figli. È una pecora nera nella società dei “normali”.

Non sto parlando del suo ruolo di capitano ma del suo ruolo di donna che ha fatto ciò che ha voluto senza esitazione.

Se fosse stata un’attrice con un bel vestito di lustrini sul tappeto rosso di Holliwood e senza reggiseno sarebbe stata acclamata per la sua bellezza.

Ma no, diciamo che non può essere una donna! Tutti i giornalisti a dubitare che fosse trans oppure operata. Perchè una donna non può sfidare la legge. Non può opporsi a dei peni in divisa.

Una donna deve stare tra i fornelli e dedicarsi alla famiglia. Condannata perchè ha scelto di non vivere dentro la famiglia del Mulino Bianco.

Condannata perchè non porta il reggiseno. Perchè una donna deve sempre essere perfetta, elegante, materna e casalinga. E non può sbagliare!

Perchè per uno sbaglio di reggiseno si viene prese per trans. E mai deve succedere che una donna possa guidare una barca. È contro la legge delle casalinghe!

( Copiright dell’articolo di Amleta Bloom)

 

Pubblicato in GENTE E GENTE | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 5 commenti

BUTTATEVI A MARE!

Fortnite_battle-royale_10BR_Launch_Web_GetFortnite_Header-1920x1000-a8e332ddc946efe01f26b84b43de5f59b8224305.jpg

Ditemi il nome di un pittore o una pittrice diventati famosi e ricchissimo di recente.

Ditemi il nome di una scrittrice o di uno scrittore diventati famosi e ricchissimo di recente.

Ditemi il nome di un designer o di una architetta diventati famosi e ricchissimi di recente.

Ci state pensando su? Ci pensate ancora?

Ditemi il nome di un videogamer o youtuber diventato famoso e ricchissimo di recente.

Vi viene subito il suo nome in mente vero? E conoscete bene nomi e canali. Nomi come Ninja vi vengono subito in mente.

Ogni giorno vi arrivano notizie sul vostro smartphone. Quali notizie avete letto di recente sull’arte e la cultura?

Eventi online che catturano milioni di spettatori?

Tenete ancora libri a casa e vi dilettate a scribacchiare e dipingere? Pensate che qualcuno comprerà i vostri quadri e li avete messi su ebay? Avete scritto libri e li avete messi su Amazon? Vi aspettate di diventare famosi e ricchissimi?

Non conoscete la parola magica allora:

FORTNITE.

Siete sicuri di vivere nel mondo attuale? Perchè nel mondo attuale i giovani non riempiono gli scaffali coi libri. Alle pareti non mettono i vostri quadri e non comprano i vostri libri. Voi che sognate di vendere perchè siete bravi nelle cose che fate potete buttare tutto e andare a farvi un tuffo a mare.

La parola magica è:

FORTNITE.

Dunque se non conoscete questa formula magica vuol dire che siete matusalemme, nostalgici, anziani, antichi e vecchi e rimarrete poveri e sconosciuti.

La parola magica che più odio in vita mia è:

FORTNITE.

Dunque voi che alzerete le mani a difesa di Ninja e tutti gli altri sappiate che io non li invidio, nè lui nè gli altri perchè c’è una cosa che ha più valore di tutti i giochi e la ricchezza del mondo.

Ma non vi scriverò qui la mia parola magica.

E se per caso Ninja in persona dovesse venire a chiedermela non la dirò neanche a lui, anche se mi offrisse tutti i milioni che possiede.

E sai perchè Ninja? Perchè io sono libera. Tu no.

( Copyright dell’articolo di Amleta Bloom)

 

 

Pubblicato in GENTE E GENTE | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

LA NOIA VIRALE

persone-di-successo.jpg

Di tutte le persone con cui parlo giornalmente e che usano moltissimo internet ( io non sono infettata e infatti molti si lamentano che io non sia mai online) la cosa che noto in tutti è la noia. Questa noia strana che si è diffusa in questi ultimi 20 anni è davvero virale e contagiosa. Pericolosa.

Perchè prima non esisteva. Io non ho mai sentito dire ai miei nonni o ai miei genitori che si annoiavano. Mai. Invece adesso lo sento dire a tutti quelli che conosco. Digitano e cliccano e scorrono pagine per sfuggire alla noia. Noia e insoddisfazione.

Insoddisfazione causata da cosa? Da coloro che son diventsti famosi e che suscitano invidia negli altri.
Tutti si annoiano e si disperano perchè vorrebbero avere quel tipo di vita, quel tipo di successo e soldi tantissimi soldi.

E poi cosa ci farebbero con tutti quei soldi? Comprerebbero oggetti costosi, vestiti, macchine e persone per non sentirsi soli.

Perchè poi il successo rende soli e annoiati perchè non puoi fidarti di nessuno e devi anche difenderti dagli haters e devi sempre rendere conto ai fan e non perdere numeri preziosi.

E quando sei stanco perchè hai soddisfatto tutti i tuoi desideri e ormai non sai più cosa desiderare ecco che per aiutarti a vivere bene arrivano le pilloline colorate o la coca.

Così continui a sentirti Dio e la gente t’invidia e si annoia perchè non può avere la tua stessa vita. E si dispera in tutti i modi perchè non ci riesce.

La noia non li fa più vivere, non godono di nulla ormai, nè dell’amore nè della famiglia nè di quello che hanno.

La noia fa moltissime vittime e tutte hanno le dita incollate ai loro cellulari nella speranza di ricavare soldi dal nuente che avanza.

 

 

Pubblicato in CONSIGLI PER GLI UTENTI, GENTE E GENTE | Contrassegnato , , , , | 6 commenti

I GRUPPI DI LETTURA

Nel paese, morto, dove vivo tempo fa c’erano due gruppi di lettura. Uno composto da persone che si riunivano in biblioteca e l’altro da persone che si riunivano all’aperto. In nessuno dei due ho notato la passione vera della lettura ma piuttosto la lettura per noia. Inoltre, avendo iniziato a frequentarli per socializzare in questo posto nuovo, credevo servissero a questo soprattutto e invece delusione delle delusioni. C’erano serate col pienone e biscottini e tè e serate deserte. Estati in cui tutti sparivano. Cosa ancora peggiore che molti neanche salutavano ( abitudine molto diffusa da queste parti) e dunque alla fine ho disertato pure io. Quando vivevo ancora in Sicilia esisteva una libreria a Palermo, i fiori blu, la cui proprietaria organizzava serate di lettura e discussione. Ma eravamo solo quattro artisti a partecipare. Due solo per bere il vino che lei offriva, noi altri perchè ci piaceva davvero come posto. Dopo qualche mese la proprietaria decise di tornarsene a Londra perchè diceva che almeno là la cultura era presa sul serio. Quando frequentavo la biblioteca di questo, morto, paese la maggior parte dei giovani, come fanno ancora attualmente, veniva in biblioteca solo per collegare il portatile alla rete gratis della biblioteca e non per leggere libri. Ero l’unica a prendere pile di libri e portarmeli a casa. Mi riconoscevano i dipendenti e mi dicevano che la biblioteca continuava ad esistere solo grazie a quegli studenti e a gente come me. Adesso gli studenti continuano ad andarci, d’estate perchè c’è l’aria condizionata, d’inverno perchè c’è il riscaldamento. E il motivo è conoscere altri studenti e magari trovare un fidanzato o una fidanzata. Molto triste vero? Dei libri a costoro non frega nulla. C’è il piano della narrativa italiana che è rimasto inviolato per anni prima che io prendessi qualche libro e togliessi la polvere a certi sconosciuti autori. Molto triste vedere come per i giovani conti solo il sesso e le sigarette ( che fumano fuori dalla biblioeca, mentre cercano di adocchiare la preda del giorno) perchè i libri sono la nostra storia. Ma a nessuno importa più nulla. Nei negozi dell’usato i libri li buttano ormai, dicono che nessuno li compra, non valgono neanche 1 euro. E sto parlando anche di nomi famosi.

Pubblicato in GENTE E GENTE | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 13 commenti

LA GRANDE MIGRAZIONE

105166379-Twitch

Non parlerò di barconi e di siriani e profughi, come potete ben vedere dall’immagine che ho messa, ma di una migrazione più particolare che sta avvenendo in questi giorni.

Dopo la tanto temuta legge sul copyright questa è la conseguenza attuale che sta coinvolgendo migliaia di utenti che migrano da Youtube a Twitch.

Forse alcuni di voi sanno che Youtube di recente ha messo nuove regole per gli utenti e anche per la monetizzazione.

Dunque molti utenti famosi, che adesso stentano a ottenere i guadagni di prima, son migrati su Twitch.

All’inizio io stessa pensavo che fosse un sito per videogame invece ci sono diverse categorie tra cui scegliere.

Se siete persone sole a cui piace molto parlare esiste la categoria “just chatting” dove potete discutere del più e del meno e se fate vedere due vostre amiche con seno e culi appetibili ( con cui dopo vi toccherà dividere i guadagni)  allora vedrete lievitare gli spettatori.

Perchè il pubblico italiano cerca videogiochi, calcio e ragazze da guardare. E se poi ci fate delle belle litigate con qualcuna che ha più follower di voi tanto meglio.

Guadagni assicurati!

Dunque in questa estate caldissima i nostri giovani e adulti son impegnati in questa miracolosa migrazione, in cui Twitch ha aperto le sue acque per accogliere i bitrattati da Youtube.

L’interesse principale ovviamente è far soldi e la formula è sempre la stessa, culi e tette. Siamo nel 2019 e il pubblico italiano è sempre lo stesso. E chi mostra culi e tette guadagna.

 

Pubblicato in GENTE E GENTE | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 7 commenti