L’IGNOTO

elef

 

Amaranto scoglio che frappone il desiderio dal bisogno.

Carminio mantello che divide il divino dal bordello.

Tu giaci proprio in mezzo al tappeto di foglie che traccia il mio lato.

Sei mai uscito dalla tua sepoltura per rivoltare la tua tomba?

Di quegli azzurri splendenti dove vedevi il mare

le linee congiunte hanno formato nuove terre

e ti senti disperso in mezzo alle umane scogliere

che si frappongono tra l’amore e l’odore di ciò che non può essere.

Tutti i forti venti hanno asciugato il sangue dalle vene

portandosi la vita che ci univa insieme.

Tutte le forti piogge hanno scavato quei solchi

che non ricevono più seme e il suolo ha solo cenere

dove le lancette del tempo scrivono ore che non esistono.

I numeri primi camminano sempre da soli.

I numeri primi camminano sempre al di fuori del sole.

La linea dritta non diventa cerchio

e lo specchio non diventa riflesso.

Tu sei seduto dentro questo teatro

e vedi passare le scene una dopo l’altra

compresi gli attori, le luci, le storie,..

non ti muovi dal tuo posto

e aspetti l’ignoto come se fosse la fine

di questa commedia che tu non reciti mai.

Ma il regista sta facendo recitare te

come primo attore inconsapevole,

e non ti ha dato nemmeno il copione!

Ti ha lasciato in mezzo alle sedie vuote

e ti ha detto: ora inventati una nuova vita

e fai muovere bene i tuoi burattini.

https://www.youtube.com/watch?v=XmGdSOhBx8E

 

Annunci

Informazioni su amleta

Sono una artista poliedrica e cosmopolita, una persona fantasiosa e creativa. Ho un'esistenza in perenne evoluzione e nella mia vita ho fatto molti cambiamenti e progressi. Ognuno è benvenuto sul mio cammino e se i nostri passi coincidono lasceremo tracce chiare affinchè altri ci seguano. Che il vento apra le vostre ali e vi porti oltre ogni orizzonte umano per scoprire il nostro nido selvatico, in fondo al mare, sul ramo più alto, sullo scoglio più aguzzo o oltre l'orizzonte umano. Espandete il vostro cuore e lasciatevi abbracciare dal mio respiro di drago che porta il calore dell’amore universale.
Questa voce è stata pubblicata in DISSOLUZIONI INTERIORI e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...