MI SONO RICORDATA DI QUELLO CHE SONO

skull

Quando si vaga per il bosco, in mezzo a genti sconosciute,

quando si vaga in mezzo a fiere affamate, a feroci bocche

quando si naviga in acque pericolose, quando ci si getta in mani poco fidate,

la nebbia arriva dentro di noi e ci perdiamo.

la nebbia arriva sempre, a confondere le cose,

a confonderci e non farci sentire più cosa siamo, chi siamo.

Poi il velo viene rotto da un amico,

che ci riporta a quello stato che abbiamo lasciato indietro,

nel nostro percorso, a quello che abbiam messo da parte di noi,

per andare incontro agli altri, per andare incontro all’ignoto.

Quello che siamo riaffiora, si rinforza,

e non è grazie all’amore che riprende energia,

e non è grazie alle carezze che ci si risveglia dal torpore

in cui ci eravamo annidati per sfuggire

alla nostra vera distruzione.

All’improvviso quel viso che avevamo dentro

ci ha fissato, ci ha posto la domanda estrema,

ci ha chiesto di riprendere la forma primigenia,

di riprendere il suo senso e il suo cammino.

Così l’anima che si era persa nei meandri

di un asfalto troppo asciutto

ha ritrovato l’acqua di quel fiume

che non si era prosciugato

ma era diventato sotterraneo

per meglio scavare nell’inconscio

e costruire un diverso letto di passione.

 

Annunci

Informazioni su amleta

Sono una artista poliedrica e cosmopolita, una persona fantasiosa e creativa. Ho un'esistenza in perenne evoluzione e nella mia vita ho fatto molti cambiamenti e progressi. Ognuno è benvenuto sul mio cammino e se i nostri passi coincidono lasceremo tracce chiare affinchè altri ci seguano. Che il vento apra le vostre ali e vi porti oltre ogni orizzonte umano per scoprire il nostro nido selvatico, in fondo al mare, sul ramo più alto, sullo scoglio più aguzzo o oltre l'orizzonte umano. Espandete il vostro cuore e lasciatevi abbracciare dal mio respiro di drago che porta il calore dell’amore universale.
Questa voce è stata pubblicata in DISSOLUZIONI INTERIORI. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...