QUANDO CI SI PERDE DENTRO UN BICCHIERE DI GHIACCIO

590a92714c_5139712_med

Quelli che bevono alcool almeno dopo sono su di giri.

Io bevo ghiaccio soltanto. Io bevo artico gelato.

Io bevo il mio fiato diventato solido.

Il mio cuore nel suo stato puro e glaciale.

Misto di crini e fili di gelida escursione all’esterno del mio sistema interiore solo per vagabondaggi prodigiosi quanto inutili.

Questo ghiacciolo che mi conficco nella gola per evitarmi il suono di una voce che dice quello che sceglie di non dire.

Forse è solo brina, sciolta nelle dita.

Forse è solo spina di ghiacciaio che mi vomita addosso il suo terzo stadio liquido.

Il mio cuore al suo stato disumano ha sempre reso bene l’idea che questa commedia umana è solo una tragedia.

Annunci

Informazioni su amleta

Sono una artista poliedrica e cosmopolita, una persona fantasiosa e creativa. Ho un'esistenza in perenne evoluzione e nella mia vita ho fatto molti cambiamenti e progressi. Ognuno è benvenuto sul mio cammino e se i nostri passi coincidono lasceremo tracce chiare affinchè altri ci seguano. Che il vento apra le vostre ali e vi porti oltre ogni orizzonte umano per scoprire il nostro nido selvatico, in fondo al mare, sul ramo più alto, sullo scoglio più aguzzo o oltre l'orizzonte umano. Espandete il vostro cuore e lasciatevi abbracciare dal mio respiro di drago che porta il calore dell’amore universale.
Questa voce è stata pubblicata in DISSOLUZIONI INTERIORI e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...