L’ENERGIA INTERIORE

blindheartjena

Può un vulcano esser spento?

Può un oceano esser prosciugato?

Può un cielo esser confinato?

Può una luce esser delimitata?

Quale forza ci vuole per limitare la Natura?

Quale uomo può pensare di poter spegnere un vulcano o distruggere un sole?

L’universo che si esprime nel corpo dell’amore è musica potente

e nessun cancello può esser costruito per farlo divenire niente.

Quale essere umano può pensare di uccidere un cuore?

Quale ragione mortale può ardire pensare di poter sfidare l’amore?

Quale limite l’uomo può ancora mettere a se stesso

e alla sua paura di soffrire?

Quale argine deve tenere il fiume dentro il suo corso?

Quale muro deve mantenere la montagna intera affinchè non cada?

Un solo pericolo nella vita corre chi frena la natura,

l’esser travolto dalle mura che costruisce

e dagli argini in cui si è costretto a nuotare.

La mia anima è amore.

Il mio spirito è amore.

Il mio corpo è amore.

La mia vita è amore.

Il mio scopo è amore.

La mia natura è amore.

Nessuno mi ha fatto.

Nessuno mi ha creato.

Io sola ho costruito questo mondo

dove tuo nuoti e dove ti rincorro.

Queste acque profonde

dove confondo la tua mente

sono frutto della mia dimensione,

e le pareti che vedi attorno a te

ti ho concesso di alzarle

per difendermi da quella stessa energia

che ti fa temere il peggio

e ti tiene lontano dagli strali d’Eros.

“Se questo stato è il più perfetto, allora per forza nella situazione in cui ci troviamo oggi la cosa migliore è tentare di avvicinarci il più possibile alla perfezione: incontrare l’anima a noi più affine, e innamorarcene. Se dunque vogliamo elogiare con un inno il dio che ci può far felici, è ad Eros che dobbiamo elevare il nostro canto: ad Eros, che nella nostra infelicità attuale ci viene in aiuto facendoci innamorare della persona che ci è più affine; ad Eros, che per l’avvenire può aprirci alle più grandi speranze. Sarà lui che, se seguiremo gli dèi, ci riporterà alla nostra natura d’un tempo: egli promette di guarire la nostra ferita, di darci gioia e felicità. ” ( Platone)

 

Annunci

Informazioni su amleta

Sono una artista poliedrica e cosmopolita, una persona fantasiosa e creativa. Ho un'esistenza in perenne evoluzione e nella mia vita ho fatto molti cambiamenti e progressi. Ognuno è benvenuto sul mio cammino e se i nostri passi coincidono lasceremo tracce chiare affinchè altri ci seguano. Che il vento apra le vostre ali e vi porti oltre ogni orizzonte umano per scoprire il nostro nido selvatico, in fondo al mare, sul ramo più alto, sullo scoglio più aguzzo o oltre l'orizzonte umano. Espandete il vostro cuore e lasciatevi abbracciare dal mio respiro di drago che porta il calore dell’amore universale.
Questa voce è stata pubblicata in DISSOLUZIONI INTERIORI. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...