LA NEGROMANTE

negromantisDall’oltremondo riportare in vita uno spirito morto.

Dall’oltremondo riportare in vita un uomo sepolto.

Dall’oltremondo strappare il corpo senza vita per ridargli il respiro vitale.

La negromante ricompone ossa e unisce pezzi di carne.

Dalla gola ascende quel respiro che era terminato.

Dalla gola esce quella parola che ella prende e sussurra per ridarti al mondo.

Non eri pronto per morire e rimanere nel buio.

E quindi l’unico modo per farti tornare era portarti prima all’inferno

e poi farti ritornare.

La tua ultima carne ha ricevuto la sostanza sottile,

il tuo miasma è rimasto dentro al sudario,

e come Lazarus eri destinato a riapparire,

mio spirito antico.

Sudate le tue vite passate, ora sei pronto

per vivere l’ultima dose di attaccamento

a quella madre al quale sei tanto legato.

E tua madre bacia le tue labbra rinsecchite

per riportarti alla luce, poichè la tua nascita

non era era ancora avvenuta.

Dalla tua gabbia, la negromante, ha tirato fuori

le tue viscere per liberarle.

Ho fatto di te quell’animale che temevi,

l’ho reso libero e ora cammina al mio fianco.

Molte tombe ci sono in questa arida terra umana

ma sulla tua lapide di carne c’era l’immagine di colei

che ti vuole salvo e libero, ed io ho seguito il suo volere.

Non ringraziarmi ancora per averti risvegliato,

ciò che sento di fare lo faccio solo grazie a quel potere

che mi viene da una regione al di là di questo mondo mortale,

e il bacio che ti diedi non ero io, ma colei che ti tiene in piedi.

 

Annunci

Informazioni su amleta

Sono una artista poliedrica e cosmopolita, una persona fantasiosa e creativa. Ho un'esistenza in perenne evoluzione e nella mia vita ho fatto molti cambiamenti e progressi. Ognuno è benvenuto sul mio cammino e se i nostri passi coincidono lasceremo tracce chiare affinchè altri ci seguano. Che il vento apra le vostre ali e vi porti oltre ogni orizzonte umano per scoprire il nostro nido selvatico, in fondo al mare, sul ramo più alto, sullo scoglio più aguzzo o oltre l'orizzonte umano. Espandete il vostro cuore e lasciatevi abbracciare dal mio respiro di drago che porta il calore dell’amore universale.
Questa voce è stata pubblicata in DISSOLUZIONI INTERIORI, RAGGI SOLARI e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...