CUORCONTENTO

spaventapasseriQuello spaventapasseri là, in mezzo all’orto, 

non è un albero, non è una pianta,

eppure gli uccelli attira, 

con le sue membra piene di paglia. 

Se ne cibano quei passeri morti di fame, 

quelli che nemmeno l’ombra di un uomo può spaventarli, 

e rischiano grosso, si posano su ogni suo flebile osso.

Eppure lo spaventapasseri è così contento,

si cibano di lui, gli strappano tutto, 

con ogni morso se ne va una mano o un braccio,

ma egli sa che il contadino lo ricostruirà tutto di nuovo

ogni volta che il suo corpo verrà svuotato

e sfamerà coloro che lo hanno così testardamente cercato.

Poichè tutte le volte che egli muore

qualcun altro riprende vita.

 

Annunci

Informazioni su amleta

Sono una artista poliedrica e cosmopolita, una persona fantasiosa e creativa. Ho un'esistenza in perenne evoluzione e nella mia vita ho fatto molti cambiamenti e progressi. Ognuno è benvenuto sul mio cammino e se i nostri passi coincidono lasceremo tracce chiare affinchè altri ci seguano. Che il vento apra le vostre ali e vi porti oltre ogni orizzonte umano per scoprire il nostro nido selvatico, in fondo al mare, sul ramo più alto, sullo scoglio più aguzzo o oltre l'orizzonte umano. Espandete il vostro cuore e lasciatevi abbracciare dal mio respiro di drago che porta il calore dell’amore universale.
Questa voce è stata pubblicata in RAGGI SOLARI e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...