ANIME SIAMESI

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Boccone amaro, ingurgita questo boccone amaro, fratello mio.

Il tuo sangue nel mio sangue, nel mio corpo, toccato dal tuo,

è mischiato alle nostre ombre, alle nostre sfere fluviali.

Cosa diventiamo quando siamo insieme?

Cosa diventiamo quando ci mescoliamo?

Un’immagine dentro l’altra, come il riflesso di una luce

dentro l’ombra di un’altra luce.

Così vicini e uniti come specchi incollati:

tu sei il mio IO, io sono il tuo Istinto.

Distruggiamo i nostri confini per diventare UNO,

mescolarci come due fluidi che si colorano

con un unico gesto.

Doppia condizione, doppio cordone ombelicale,

doppia mente, doppia faccia, avvicinati fratello mio,

siamo due lati della stessa medaglia.

Triade nascosta dentro la campana di vetro.

Triade nascosta dentro il segreto di cristallo.

Gioielli di legno consumati dal fuoco.

Gioielli d’oro che pendono sulla mia testa.

Una madre s’accerta sempre come vive il figlio.

Rimane ad osservare che fine si è data e che mano ha preso nella sua.

Di noi anime siamesi sapeva prima di farci nascere,

e sapeva che potevamo incontrarci prima o poi,

senza sapere cosa fossimo, senza sapere cosa saremmo diventati insieme.

Quale scudo duro porta il tuo torace e quale buco vorace porta il mio petto,

e come due vasi che si riempiono grazie ad un tubo,

sostiamo sul filo del rasoio per concederci brevi soste

per guardarci negli occhi e dirci: “sei me”.

Advertisements

Informazioni su amleta

Amleta è una artista poliedrica e cosmopolita, una persona fantasiosa e creativa. Amleta ha un'esistenza in perenne evoluzione. Ognuno è benvenuto sul mio cammino e se i nostri passi coincidono lasceremo tracce chiare affinchè altri ci seguano. Che il vento apra le vostre ali e vi porti oltre ogni orizzonte umano per scoprire il nostro nido selvatico, in fondo al mare, sul ramo più alto, sullo scoglio più aguzzo o oltre l'orizzonte umano. Espandete il vostro cuore e lasciatevi abbracciare dal mio respiro di drago che porta il calore dell’amore universale.
Questa voce è stata pubblicata in DISSOLUZIONI INTERIORI e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...