IL PASSERO SOLITARIO

Poema

 

Minuscolo quel passero che venne sul mio davanzale

ad elemosinare briciole invece di un lauto pasto.

Piccolo e senza canto, silenzioso chiese

qualche pezzettino gustoso del mio cibo quotidiano.

Nel freddo, nel gelo, venne con sempre più voce

a chiedermi da bere, da mangiare, da sognare

e ogni volta se ne ritornava col boccone tra le labbra piene.

Un giorno l’inverno lo fece sparire,

o era primavera, o non ricordo il giorno preciso,

ma non vidi più la sua piccola testolina leggera

posarsi sulla mia mano per raggiungere

quel boccone prelibato che il fato gli aveva assegnato.

L’inverno se lo portò lontano, o forse una più felice stagione,

non ricordo il canto suo, poichè egli non diede mai nessun suono,

nè voce aveva alcuna la sua richiesta muta.

Ed io lasciai briciole sul davanzale

ma il passero sparito era, e le briciole volavano al vento.

Chissà che canto aveva!

 

Advertisements

Informazioni su amleta

Amleta è una artista poliedrica e cosmopolita, una persona fantasiosa e creativa. Amleta ha un'esistenza in perenne evoluzione. Ognuno è benvenuto sul mio cammino e se i nostri passi coincidono lasceremo tracce chiare affinchè altri ci seguano. Che il vento apra le vostre ali e vi porti oltre ogni orizzonte umano per scoprire il nostro nido selvatico, in fondo al mare, sul ramo più alto, sullo scoglio più aguzzo o oltre l'orizzonte umano. Espandete il vostro cuore e lasciatevi abbracciare dal mio respiro di drago che porta il calore dell’amore universale.
Questa voce è stata pubblicata in NEMESI e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...