VIOLET DREAMS

uv_flowers_by_rojo_elaalex-d37pdn8

Violet non capisce la vita degli umani. Violet vive da sola con un cane. Violet non capisce la vita dei suoi simili. Violet disperde i suoi giorni nel parco insieme al suo cane. Violet non vuole conoscere nessuno. Violet disprezza questa gente che vive attorno a lei.

Nella sua stanza Violet rigetta ogni sogno, ogni speranza, ogni pensiero di poter vivere con qualcuno. Violet accarezza il suo cane e il suo cane la guarda, sembra chiederle cosa non va. Violet odia la gente. Violet non vuole amare nessuno. Violet è una ragazza sincera e lo dice a chi le vuole bene che non le piace questo mondo, che non vuole rimanerci poi così tanto tempo.

Violet vuole viaggiare, vuole vedere se esiste un posto dove non c’è bisogno di comprare. Violet vuole vedere se esiste ancora un postodove non c’è bisogno di avere. Violet vuole andare lontano, vuole vivere col suo cane in un posto diverso, dove si possa esistere davvero.

Il cane abbaia. E’ entrato qualcuno. Forse un gatto, forse un topo. Il cane continua ad abbaiare. Violet esce fuori a vedere. Un lampo, un tuono. La pioggia cancella i suoi pensieri. La pioggia le viene addosso senza chiederle il permesso. Violet vorrebbe correre nella pioggia. Non capisce cosa c’è, là, cosa si muove.

Nel giardino c’è qualcuno, qualcosa, non sa cosa sia. Un uccello forse, è caduto. Violet si avvicina. Violet vuole scoprire. Il suo cane annusa la cosa. Violet rimane a guardarla. E’ una strana creatura, sembra un’ameba. Non si muove ma sembra viva. Violet la porta a casa e vede che respira.

Ma quando la lascia sola, dentro una scatola, la mattina dopo non la trova più. Pensa che sia stato il suo cane a portarla da qualche parte e cerca in giro ma non la trova. Il suo cane la guarda con sguardo interrogativo. Lei gli punta il dito addosso e lo sgrida. Poi lo butta fuori in giardino. Chiude la porta e non lo fa più entrare. Violet odia il mondo. Violet non vuole avere nessuno, nemmeno un cane.

Advertisements

Informazioni su amleta

Amleta è una artista poliedrica e cosmopolita, una persona fantasiosa e creativa. Amleta ha un'esistenza in perenne evoluzione. Ognuno è benvenuto sul mio cammino e se i nostri passi coincidono lasceremo tracce chiare affinchè altri ci seguano. Che il vento apra le vostre ali e vi porti oltre ogni orizzonte umano per scoprire il nostro nido selvatico, in fondo al mare, sul ramo più alto, sullo scoglio più aguzzo o oltre l'orizzonte umano. Espandete il vostro cuore e lasciatevi abbracciare dal mio respiro di drago che porta il calore dell’amore universale.
Questa voce è stata pubblicata in STORIE ALIENE e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a VIOLET DREAMS

    • amleta ha detto:

      Nella letteratura esistono storie tristi e storie allegre. Io non scrivo racconti humor e nemmeno satirici, io non scrivo gialli o racconti storici. Non è una scelta la mia, è solo la mia ispirazione. Ci sono molte altre persone che scrivono cose allegrissime e lo sanno fare bene 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...