IL FIORELLINO E LA FARFALLA

fiorellino (1)C’era una volta un fiorellino che viveva in un prato.

Egli era abituato a star da solo. Ma un giorno vide che una farfalla si era posta proprio vicino a lui.

Rimase così meravigliato di vedere un altro essere così diverso da lui e rimase a guardarla per tutto il tempo. Poi la farfalla se ne volò via.

Ma il fiorellino si aspettava di vederla di nuovo e così fu. Il giorno dopo ecco la farfalla che arriva e si posa vicino a lui. Il fiorellino cerca di piegare lo stelo per toccarla e non farla andar via di nuovo ma non riesce a smuoversi, sembra inchiodato in se stesso.

La farfalla lo guardava e si chiedeva come mai quel fiore non potesse volare come lei. Lo guardava e aspettava di veder le foglie muoversi oppure i petali abbracciarla. Ma il fiore era fisso e non si muoveva.

Il fiorellino rimase triste e deluso quando lei andò via di nuovo e si chiedeva come mai non riuscisse a muoversi un pò per toccare le ali della farfalla o darle un abbraccio.

Qualcosa dentro di sè lo teneva fissato al suolo e non riusciva a schiodarsi.

Il giorno dopo la farfalla tornò di nuovo e si avvicinò al fiorellino e uscita la sua proboscide cercò di assaggiare il suo nettare. Così si cibò di lui e il fiorellino era felice.

Ma perchè il fiorellino, si chiedeva, non poteva fare lo stesso? Perchè non poteva anche lui cibarsi di lei? Si sentiva condannato a rimanere rinsecchito e a non aver modo di volare anche lui.

La farfalla tornò il giorno dopo e posatasi sulla corolla cercò di tirarlo fuori dal suolo per portarselo via. Ma non si staccava dal suolo, era come cementato. Così la farfalla prova dopo prova si stancò.

Un giorno vide che il fiorellino stava appassendo e colta da pietà volle provare di nuovo a tirarlo via. Stavolta le fu più facile perchè il gambo non lo sosteneva quasi più.

Il fiorellino non era bello come prima, si era appassito ma lei voleva lo stesso portarlo con sè e così lo trascinò via e lo portò nel suo mondo magico dove gli ridiede i colori e due ali per volare insieme a lei.

Advertisements

Informazioni su amleta

Amleta è una artista poliedrica e cosmopolita, una persona fantasiosa e creativa. Amleta ha un'esistenza in perenne evoluzione. Ognuno è benvenuto sul mio cammino e se i nostri passi coincidono lasceremo tracce chiare affinchè altri ci seguano. Che il vento apra le vostre ali e vi porti oltre ogni orizzonte umano per scoprire il nostro nido selvatico, in fondo al mare, sul ramo più alto, sullo scoglio più aguzzo o oltre l'orizzonte umano. Espandete il vostro cuore e lasciatevi abbracciare dal mio respiro di drago che porta il calore dell’amore universale.
Questa voce è stata pubblicata in STORIE ALIENE e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...