CALICI DI VETRO

monaci-buddisti-in-preghiera

Ragnatele dentro le luci di gabbie luminose

preghiere spente dalle luci deformi

calici di vetro dove risiedono anime dannate

sono addicted alla luce di incendi primordiali

sono addicted al silenzio di incubi ancestrali.

Mitocondri e cervelli vettoriali che ingoiano parole

incensi che spirano dentro le anime dei vivi

ceneri che spirano dentro i corpi dei morti,

lucide insensate illusioni di Maya.

Solo questioni di udito

per ascoltare il vuoto.

Solo questione di udito per sentire

l’amore universale.

Sono il bruciatore di tappeti volanti.

Sono stanco di fronzoli architettonici

e ricerco angoli di verde scomposto

dove poter pisciare la mia luce di Luna.

Advertisements

Informazioni su amleta

Amleta è una artista poliedrica e cosmopolita, una persona fantasiosa e creativa. Amleta ha un'esistenza in perenne evoluzione. Ognuno è benvenuto sul mio cammino e se i nostri passi coincidono lasceremo tracce chiare affinchè altri ci seguano. Che il vento apra le vostre ali e vi porti oltre ogni orizzonte umano per scoprire il nostro nido selvatico, in fondo al mare, sul ramo più alto, sullo scoglio più aguzzo o oltre l'orizzonte umano. Espandete il vostro cuore e lasciatevi abbracciare dal mio respiro di drago che porta il calore dell’amore universale.
Questa voce è stata pubblicata in ENERGY e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...