BRUTAL NAKED

IMG_1469

La bravura di un attore non sta nel recitare bene il proprio copione.

Un bravo attore studia tutte le parti dell’opera che deve rappresentare.

Un bravo attore conosce persino il ruolo e le mosse del regista, le occhiate del pubblico, chi mangerà il popcorn, chi si addormenterà, chi sognerà,…

Così Amleto dovrà saper morire come Ofelia per recitare bene la sua parte e simulare quela follia che lo contraddistingue.

Brutale è lo scopo di chi deve accontentare tutti, di chi deve conoscere ogni parte di quell’opera che non ha scritto personalmente.

Così qualcuno si ritrova a guidare una macchina troppo veloce, una macchina a cui non sa come tirare il freno e rimane nudo sopra i cilindri caldi che scalpitano e aumentano la corsa invece di frenarla.

Si può impiegare tempo per scendere dal palco, andare verso il pubblico, fare qualcosa per scioccarlo, per diversificare l’intento di chi ha scritto il copione.

Ma la sorpresa non sempre sarà gradita.

Così Lucky col suo guinzaglio, tirato da Pozzo, quando corre in mezzo alle poltrone, scandalizza tutti e attira i gridi delle signore più sensibili.

Ma l’attore che sta aspettando Godot rimane fermo, accanto a quell’albero, nuda scenografia, e aspetterà fino alla fine, che il motore sia abbastanza caldo per mirare a quel muro in cui tutte le vite vanno a finire.

Ma immaginate che ad un certo punto della scena appaia, all’entrata chiusa del teatro, un nuovo regista, che va verso gli attori, verso quel preciso attore, e gli dice che deve uscire fuori dal teatro, che deve andare fuori e fare una cosa ben precisa.

E’ come un colpo di freno a mano, tirato da qualcuno che ti sta accanto, e che ti vuole salvare, mentre sei in corsa, mentre devi correre per non morire.

AVANTI! AVANTI! AVANTI!

 

Annunci

Informazioni su amleta

Sono una artista poliedrica e cosmopolita, una persona fantasiosa e creativa. Ho un'esistenza in perenne evoluzione e nella mia vita ho fatto molti cambiamenti e progressi. Ognuno è benvenuto sul mio cammino e se i nostri passi coincidono lasceremo tracce chiare affinchè altri ci seguano. Che il vento apra le vostre ali e vi porti oltre ogni orizzonte umano per scoprire il nostro nido selvatico, in fondo al mare, sul ramo più alto, sullo scoglio più aguzzo o oltre l'orizzonte umano. Espandete il vostro cuore e lasciatevi abbracciare dal mio respiro di drago che porta il calore dell’amore universale.
Questa voce è stata pubblicata in DISSOLUZIONI INTERIORI e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...