RISORGI-MENTE


hqdefault

Ragionare sulle cose.

Non fallire mai.

Difendersi. Difendersi. Difendersi.

Una goccia, due gocce, tre gocce, l’intero oceano fatto di gocce.

E le molecole, tutte le molecole del cervello, insieme, che fanno un essere umano.

Ma quando si spegne la ragione cosa rimane?

Il volto di un animale.

O i bisogni di un animale?

Chi ha subito un abuso diventa cerebrale per affrontare il dolore e riuscire a dimenticare.

Ma l’animale scalpita, corre, grida, si rivolta contro.

Chi ne paga il conto?

L’uomo prigioniero del proprio animale e della propria ragione.

Ogni peso su un lato della bilancia e ogni peso sulle spalle della vita.

L’uomo scimmia era forse più libero?

Annunci

Informazioni su amleta

Mi chiamo Amleta Bloom e sono una persona molto solare, allegra, socievole ed affettuosa. Ho vissuto e studiato Performing Arts a Londra dove ho potuto sperimentare diverse forme artistiche. Esprimo le mie emozioni attraverso la scrittura. Ho quattro editori e dieci libri pubblicati in formato cartaceo, in formato ebook e in audiolibro. Ho una personalità molto creativa e sono impegnata in vari interessi e progetti. Pratico diversi sport e mi piace conoscere gente e stare in compagnia. Amo gli animali, la natura, il mare, le montagne, le barche, gli aerei, le navi e la psicanalisi. Credo nel valore dell’amicizia e dell’amore, della collaborazione e dell’aiuto reciproco a livello interpersonale e internazionale. Le mie passioni sono: il nuoto, la MTB, il trekking, il diving, il kite surfing, il tai chi, la meditazione, il ciclismo, l’arte, il giardinaggio, il teatro, il cinema, i viaggi.
Questa voce è stata pubblicata in I SOGNI DI POE e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a RISORGI-MENTE

  1. giomag59 ha detto:

    Tolta l’evoluzione rimane la scimmia primigenia, specialmente in branco. Non ho esperienza di abusi, ma immagino che le risposte possano essere diverse… chiusura, paura, colpevolizzazione di se stessi, ma anche rabbia, voglia di vendetta, o cammino verso la devianza infliggendo a propria volta abusi, e quindi diventando (ritornando) animali a propria volta… ma la scimmia c’è sempre, c’è poco da fare…

    • amleta ha detto:

      Sì, hai detto bene, infatti il senso del post era proprio questo. Facciamo di tutto per andare dietro alla ragione ma in fondo restiamo sempre degli animali dentro. Peccato che qualcuno non se ne accorge mai e pensa di ragionare solo con la mente, invece….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.