ELAN VITAL

fire-war-conflict-fight-punch-hand-photoshop-digital-art

Quale sarà la mia fine? Domandò il discepolo al maestro.

“Di abbandonare il tuo io per diventare Dio.”

E il discepolo aggrottò le ciglia.

” Ma se abbandono il mio io non saprò nemmeno camminare. ”

Il maestro sorrise e rimase in silenzio.

Il discepolo era scalzo e aveva tutti i piedi feriti per la lunga strada che aveano fatto insieme.

Il maestro finalmente aprì la bocca e gli disse: ” Guarda, ecco là una pozza d’acqua, essa può lavare i tuoi piedi ma non può chiudere le tue ferite. ”

Il discepolo allora aggrottò ancora di più le ciglia.

Il maestro non sorrise ma disse: ” Le ferite ti servono per ricordarti che tipo di strada hai fatto. ”

Il discepolo sgranò gli occhi e disse: ” Ma io ho fatto solo centro metri!”

Il maestro chiuse gli occhi e rimase in silenzio.

Poi disse: “Cento metri sulle pietre sono come un chilometro su un prato.”

Il discepolo guardò davanti a sè e vide altra strada piena di pietre.

Poi si girò e guardò l’acqua della pozza e vi si avvicinò.

Si sciacquò i piedi.

Il maestro si avvicinò e porse al discepolo delle bende con le quali fasciare le ferite.

Ma il discepolo vide che i piedi del maestro erano tutti spaccati e quindi li mise a lui.

Il maestro disse: ” Ecco, ora sei pronto per la tua fine. ” E lo buttò dentro la pozza.

Advertisements

Informazioni su amleta

Amleta è una artista poliedrica e cosmopolita, una persona fantasiosa e creativa. Amleta ha un'esistenza in perenne evoluzione. Ognuno è benvenuto sul mio cammino e se i nostri passi coincidono lasceremo tracce chiare affinchè altri ci seguano. Che il vento apra le vostre ali e vi porti oltre ogni orizzonte umano per scoprire il nostro nido selvatico, in fondo al mare, sul ramo più alto, sullo scoglio più aguzzo o oltre l'orizzonte umano. Espandete il vostro cuore e lasciatevi abbracciare dal mio respiro di drago che porta il calore dell’amore universale.
Questa voce è stata pubblicata in NEMESI. Contrassegna il permalink.

2 risposte a ELAN VITAL

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...