AUTODIVISIONE

desperation

La spina che si apre, si divide, una spina che si divide in due,

che non diventa rosa, una spina che non è fiore,

una spina nata solo per ferire, difendere,

una spina che è stata messa lì per allontanare tutti,

per non sfiorare quella rosa che deve diventare sangue.

Non è concessa nessuna resa a chi è nata Rosa,

non è concesso riposo, tregua, pace o ristoro.

L’avvolgimento di ogni evento, come in un nastro,

come in un cerchio di fuoco, diventa sempre più stretto,

strozzante, pulsante come un cordone ombelicale esistenziale.

Tagliare in due una spina vuol dire reciderla?

Cogliere una rosa significa ucciderla?

Aprire uno stelo, vivisezionare, analizzare,

comprendere il meccanismo vitale, dissezionare,

razionalizzare tutto e arrivare alla fonte di ogni cosa.

Una Rosa può non essere una rosa?

 

 

 

Annunci

Informazioni su amleta

Sono una artista poliedrica e cosmopolita, una persona fantasiosa e creativa. Ho un'esistenza in perenne evoluzione e nella mia vita ho fatto molti cambiamenti e progressi. Ognuno è benvenuto sul mio cammino e se i nostri passi coincidono lasceremo tracce chiare affinchè altri ci seguano. Che il vento apra le vostre ali e vi porti oltre ogni orizzonte umano per scoprire il nostro nido selvatico, in fondo al mare, sul ramo più alto, sullo scoglio più aguzzo o oltre l'orizzonte umano. Espandete il vostro cuore e lasciatevi abbracciare dal mio respiro di drago che porta il calore dell’amore universale.
Questa voce è stata pubblicata in DISSOLUZIONI INTERIORI. Contrassegna il permalink.

3 risposte a AUTODIVISIONE

  1. Una rosa rimarrá sempre una rosa,anche senza spine…

  2. durigatto ha detto:

    Le spine proteggono, ma aiutano chi sa cogliere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...