IMAGINE ALL THE PEOPLE

E’ così difficile immaginare le persone senza un Dio, senza un’idea di razza, senza un pregiudizio sull’identità sessuale. E’ così difficile che le persone si liberino da tutti questi condizionamenti. Perché ognuno di noi è legato a qualcosa, alla nazionalità, alla religione, al concetto di famiglia, alle credenze, allo status sociale, al denaro, a quello che si possiede o si è. Insomma, quando si potrà davvero pensare che tutte queste cose siano inutili? Quando l’uomo comincerà a pensare che tutte queste cose dividono i popoli invece di unirli nell’amore?

L’uomo è legato a ciò che gli è stato inculcato fin da piccolo. Io sono di questo stato, io appartengo a questa famiglia, io sono ricco, io sono povero, io ho questa macchina, io ho una carriera, io ho una moglie, io sono qualcuno….tutte queste idee che si affollano nella mente, che si accumulano, che creano barriere verso gli altri, che imprigionano invece di farci vivere in modo libero.

Perché non ci liberiamo da questi concetti che distruggono la nostra vita? Perché non riusciamo semplicemente ad essere noi stessi al di fuori di ogni etichetta o credenza? Immaginate davvero che non ci sia più una religione, che non ci sia più qualcuno da adorare, o qualcosa da desiderare o raggiungere. Immaginate di non avere più desideri, di vivere solo nella pace di una situazione interiore che non ha bisogno di dimostrare niente di sé.

liberta1-570x429

Annunci

Informazioni su amleta

Sono una artista poliedrica e cosmopolita, una persona fantasiosa e creativa. Ho un'esistenza in perenne evoluzione e nella mia vita ho fatto molti cambiamenti e progressi. Ognuno è benvenuto sul mio cammino e se i nostri passi coincidono lasceremo tracce chiare affinchè altri ci seguano. Che il vento apra le vostre ali e vi porti oltre ogni orizzonte umano per scoprire il nostro nido selvatico, in fondo al mare, sul ramo più alto, sullo scoglio più aguzzo o oltre l'orizzonte umano. Espandete il vostro cuore e lasciatevi abbracciare dal mio respiro di drago che porta il calore dell’amore universale.
Questa voce è stata pubblicata in THE RESISTANCE e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a IMAGINE ALL THE PEOPLE

  1. Freedom writer ha detto:

    che strano, proprio ieri sera scrivevo qualcosa del genere forse con maggiore amarezza ma il senso credo sia quello…

  2. keypaxx ha detto:

    La pace. Bella cosa. L’uomo non è portato a conservarla. In perenne movimento, si sentirebbe troppo statico: ecco perché abbraccia il cambiamento (spesso in peggio) e le guerre.
    Un sorriso per la giornata.
    ^___^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...