LA CASA DEI RAGNI

C’era una volta una Cenerentola che dava la caccia ai ragni della sua casa. E c’erano ragni di ogni tipo nella sua casa, ragni bianchi, neri, gialli e persino verdi. Lei li inseguiva dovunque e tirava giù le loro ragnatele con una rabbia immensa. Loro sembravano sfidarla e le rifacevano nello stesso posto di prima e in men che non si dica eccoli di nuovo lì al loro posto. Ne scovava sempre di nuovi nei posti più impensabili. Li rincorreva sopra e sotto, saliva e scendeva per tutta la casa. Piangeva a volte quando li ritrovava lì e loro sembravano non capire la sua disperazione. Un giorno uno di questi ragni si mise su un filo della corrente elettrica e Cenerentola aveva il mocio in mano e lo sbatteva sui muri e sulle porte per scacciarli e ucciderli tutti. Quando vide quel ragno colpì forte ma invece di prendere il ragno prese la scossa e cadde a terra fulminata. Proprio dopo qualche ora arrivò il principe con la scarpetta in cerca della ragazza del ballo. Suonò il campanello ma non rispondeva nessuno. Quindi dopo aver risuonato e aver aspettato un po’, deluso, se ne andò via. Cenerentola col passare dei giorni rimase lì sul pavimento e i ragni la coprirono di ragnatele e vittoriosi danzarono sul suo cadavere.

Annunci

Informazioni su amleta

Sono una artista poliedrica e cosmopolita, una persona fantasiosa e creativa. Ho un'esistenza in perenne evoluzione e nella mia vita ho fatto molti cambiamenti e progressi. Ognuno è benvenuto sul mio cammino e se i nostri passi coincidono lasceremo tracce chiare affinchè altri ci seguano. Che il vento apra le vostre ali e vi porti oltre ogni orizzonte umano per scoprire il nostro nido selvatico, in fondo al mare, sul ramo più alto, sullo scoglio più aguzzo o oltre l'orizzonte umano. Espandete il vostro cuore e lasciatevi abbracciare dal mio respiro di drago che porta il calore dell’amore universale.
Questa voce è stata pubblicata in STORIE ALIENE e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a LA CASA DEI RAGNI

  1. —- aspettiamo il lieto fine, vero? kiss

  2. bortocal15 ha detto:

    sarcastica…

    a me il sarcasmo piace.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...