SMEMODHARMA

64ef005ce5638c0-a-nw-p

Gli ammutinati della vita si riuniscono tutti sotto l’albero della Bodhi ma non vi mettono radici.

È più facile pensare di trovare il terzo occhio che correggere la vista agli altri due che già si hanno.

La sofferenza crea molte strade, tutte degnamente percorribili, e chi non le prende si perde un’estatica occasione.

Ci sono molte regole per fare lavori dentro la propria morte ma solo la mimesi mentale riesce a truffare la vita.

Non facciamo che ritornare e ritornare sempre sullo stesso punto ma qualche topo ogni tanto scappa dal labirinto.

Cio che è veramente mio non è l’Io ma l’Alter che si nasconde dietro ognuno di quelli che vengono scartati dalle mie dita.

( copyright della poesia di Amleta Bloom)

 

Informazioni su amleta

Mi chiamo Amleta Bloom e sono una artista poliedrica con molte sfaccettature e anche lati oscuri. Sono una persona molto solare, allegra, socievole ed affettuosa ma realista e una buona osservatrice del mondo in cui vivo. Ho vissuto e studiato Performing Arts a Londra dove ho potuto sperimentare diverse forme artistiche e partecipare a esperimenti di arteterapia, danzaterapia e affabulazione. Dopo la mia carriera artistica londinese mi sono trasferita in Italia per problemi di salute in famiglia. Ma non ho mai abbandonato la mia anima creativa. Esprimo le mie emozioni attraverso la scrittura. Ho quattro editori e dieci libri pubblicati in formato cartaceo, in formato ebook e in audiolibro. Ho una personalità molto estrosa e sono impegnata in vari progetti che ambiscono ad aiutare le persone in difficoltà e specialmente i bambini e le persone autistiche. Pratico diversi sport e mi piace conoscere gente e stare in buona compagnia. Amo gli animali, la natura, il mare, le montagne, le barche, gli aerei, le navi e la psicanalisi. Credo nel valore dell’amicizia e dell’amore, della collaborazione e dell’aiuto reciproco a livello interpersonale e internazionale. Le mie passioni sono: il nuoto, la MTB, il trekking, il diving, il kite surfing, il tai chi, la meditazione, il ciclismo, l’arte, il giardinaggio, il teatro, il cinema, i viaggi.
Questa voce è stata pubblicata in RAGGI SOLARI e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a SMEMODHARMA

  1. Zia Petunia ha detto:

    Che meraviglia..fa riflettere

  2. Maya ha detto:

    fantastico, lieta di averti trovata!

  3. Transit ha detto:

    Toccare appena, semmai sfiorare, tastare
    (come gli eterni due colori del piano…forte)
    veli dell’anima così che il corpo imprime
    al respiro, i lembi dell’anima restii e fuggevoli.
    Alla zavorra che imprigiona, goccia a goccia
    i granelli di sabbia.

  4. vikibaum ha detto:

    Cio che è veramente mio non è l’Io ma l’Alter che si nasconde dietro ognuno di quelli che vengono scartati dalle mie dita

    codivido, bella intuizione….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.