LO SCOPO DI UN BLOG

non-bloggare.jpg

L’altro giorno un mio amico mi ha fatto ripensare ai primi snni in cui aprii il mio primo blog. Era sulla piattaforma di windows live e comprendeva tutto tranne che parole.

Era un periodo in cui ero molto creativa in altro genete di cose e facendo anche una vita del tutto diversa il mio blog mostrava appunto i miei tesori.

Sono stata sempre una persona piena d’energia interiore ma quella esterna l’ho voluta sempre risparmiare. Per questo cucivo le mie borse con ago e filo, per questo non stiro mai, e per questo preferisco leggere e non guardare programmi in tv.

Quindi lo scopo del mio primo blog era quello di mostrare le cose che creavo ed erano tanti tipi di cose: sculture, oggetti, borse, gioielli, lampade, quadri ecc…

Poi quando trasferii il mio blog su questa piattaforma dovetti iniziare da capo e quelle cose le lasciai lì dentro una cassapanca. E così presi invece qualche mia poesia e racconto e lo misi qua.

Poi divenne una cosa abituale per quei momenti in cui avevo bisogno di uno sfogo personale e di esprimere le mie emozioni.

Adesso a cosa serve? A dialogare con le persone, sì, perchè essendo un’artista io ero vissuta nel mio mondo e non mi serviva un dialogo cogli altri perchè avevo già tutto dentro di me.

Devo dire che ho scoperto tardi la comunicazione “verbale” con le persone perchè il dolore a volte è più facile che venga fuori con dei colori o delle cose.

Adesso sono contenta di aver attraversato questo ponte verso di voi e non mi sono neanche accorta di averlo fatto. Quindi non mi sono accorta del fiume sotto al ponte, dove avrei potuto cadere, perchè ho visto le vostre braccia dall”altro lato del ponte pronte ad accogliermi.

Quindi vi ringrazio di avermi dato l’opportunità di passare dal dolore alle cose e dalle cose alle persone. Grazie.

( copyright dell’articolo di Amleta Bloom)

 

Annunci

Informazioni su amleta

Mi chiamo Amleta Bloom e sono una persona molto solare, allegra, socievole ed affettuosa. Ho vissuto e studiato Performing Arts a Londra dove ho potuto sperimentare diverse forme artistiche. Esprimo le mie emozioni attraverso la scrittura. Ho quattro editori e dieci libri pubblicati in formato cartaceo, in formato ebook e in audiolibro. Ho una personalità molto creativa e sono impegnata in vari interessi e progetti. Pratico diversi sport e mi piace conoscere gente e stare in compagnia. Amo gli animali, la natura, il mare, le montagne, le barche, gli aerei, le navi e la psicanalisi. Credo nel valore dell’amicizia e dell’amore, della collaborazione e dell’aiuto reciproco a livello interpersonale e internazionale. Le mie passioni sono: il nuoto, la MTB, il trekking, il diving, il kite surfing, il tai chi, la meditazione, il ciclismo, l’arte, il giardinaggio, il teatro, il cinema, i viaggi.
Questa voce è stata pubblicata in LA MIA VITA e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a LO SCOPO DI UN BLOG

  1. novecentomilaepiu ha detto:

    ritengo che la comunicazione verbale in un blog sia fondamentale….
    buon prosieguo!

  2. theblablachain ha detto:

    Grazie a te per deliziarci e per aver creato questo bellissimo contatto che arricchisce.

  3. Paola ha detto:

    Il titolo dei tuoi libri?

    • amleta ha detto:

      Ciao, c’è una sezione qui nel mio blog che riguarda i miei libri. Ma sono soltanto quelli scritti col mio nome d’arte. Quelli di narrativa classica col mio vero nome te li posso dire in privato se vuoi.

  4. tramedipensieri ha detto:

    Che cose belle che hai detto…
    Ad ogni modo sin contenta sia servito il passaggio tra modi diversi di comunicare. Hai trovato i tuoi tempi per farlo, prima ha buttato fuori poi hai assemblato e letto le “parole” delle persone.

    Si, credo pio o meno sia andata così…

  5. Ehipenny ha detto:

    Il blog è bello per questo, ci possiamo mettere dentro ciò che vogliamo e ciò che più ci aiuta ad esprimerci 🙂

  6. Harley ha detto:

    A te va il mio ringraziamento per avermi fatto partecipe di questo spazio cosi…unico….

  7. olgited ha detto:

    in 1 blog la comunicazione verbale è fondamentale…buona giornata!

  8. almerighi ha detto:

    ricordo anch’io il difficile trapasso del blog da splinder a iobloggo, a mio avviso il vero scopo di un blog dev’essere quello di fare buona cultura, “dare” qualcosa da leggere di buono

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.