PANIC ROOM

panic.jpg

C’è una stanza nascosta dentro al torace,

Una stanza lì dove spinge il diaframma,

Lì dove il respiro a volte viene schiacciato.

C’è una stanza lì in mezzo al torace, dentro le costole cardiache, dove è successo qualcosa.

Ad un certo punto tutte le pareti si spostano, si avvicinano e inscatolano il cuore.

Il cuore viene compresso al punto che ti manca il fiato, che ti manca la vita, e diventi solo annuncio di morte.

Il cervello ha la scritta fosforescente che dice:” STAI PER MORIRE” e tutte le cellule del corpo gli rispondono in coro: ” STIAMO PER MORIRE”.

E devono fare in fretta perchè ciò che crede il cervello il corpo lo esegue e il cuore pompa sempre di più.

C’è una stanza dentro di noi che nessuno vede, quella stanza in cui è successa quella cosa e hai il terrore di ritrovarti sotto il suo peso.

E allora prima che succeda il corpo diventa tutto un segnale giallo di Pericolo e ti si stritola addosso e ti strozza.

E non hai tempo per gridare perchè sei senza fiato e stai morendo di un collasso cardiaco che non esiste ma sarà realtà se non ti rialzeranno.

Quella stanza nessuno la vede e là dentro c’è rimasta una bambina che aspetta che qualcuno la tiri fuori da lì.

Ma ogni volta, come in un film, le pareti si spostano, e schiacciano sopra di lei e il cuore pompa e diventa annuncio di morte.

Non c’è alcuna porta in quella stanza.

Per questo la bambina pensava che qualcuno si calasse dall’alto.

( vita di Amleta Bloom)

Annunci

Informazioni su amleta

Mi chiamo Amleta Bloom e sono una persona molto solare, allegra, socievole ed affettuosa. Ho vissuto e studiato Performing Arts a Londra dove ho potuto sperimentare diverse forme artistiche. Esprimo le mie emozioni attraverso la scrittura. Ho quattro editori e dieci libri pubblicati in formato cartaceo, in formato ebook e in audiolibro. Ho una personalità molto creativa e sono impegnata in vari interessi e progetti. Pratico diversi sport e mi piace conoscere gente e stare in compagnia. Amo gli animali, la natura, il mare, le montagne, le barche, gli aerei, le navi e la psicanalisi. Credo nel valore dell’amicizia e dell’amore, della collaborazione e dell’aiuto reciproco a livello interpersonale e internazionale. Le mie passioni sono: il nuoto, la MTB, il trekking, il diving, il kite surfing, il tai chi, la meditazione, il ciclismo, l’arte, il giardinaggio, il teatro, il cinema, i viaggi.
Questa voce è stata pubblicata in shiva e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a PANIC ROOM

  1. annaecamilla ha detto:

    In parte è vero io soffro di attacchi di panico. In quei momenti vuoi solo morire. Farla finita ad un dolore lacerante che scoppia sotto la pelle. Senza aiuto non puoi farcela!

  2. Zoryana ha detto:

    La bambina ha ragione! In questa stanza si entra solamente dall’alto!!!
    Un abbraccio!!!

  3. Ilcortomaltese ha detto:

    É una stanza che ognuno di noi ha dentro. Latente, asfissiante, a volte devastante. Se ci entri una volta…una volta sola…non ne uscirai più. Arredala allora, dipingila di colore, rendila soffice e il più accogliente possibile. Soffrirà sempre la mancanza di aria e di vita. Ma la riconoscerai sempre, avrai più possibilità di sentirti a casa e non su un precipizio di morte. Prova a consegnarla dentro i pensieri e il cuore come un alcova di buio con fessure di luce che provengono dalla TUA forza…

  4. almerighi ha detto:

    è una stanza da non aprire, mai

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.