VOGLIONO ELIMINARCI?

1429296726ca5b1-250x360

Nel 2017 in Italia ci sono stati quasi 650.000 decessi, record dal 1945!! Le nascite sono state intorno alle 460.000 con un saldo naturale di -190.000 persone per una popolazione complessiva al 31/12/2017 di circa 60.500.000 di persone (rispetto all’anno precedente guardando alla cittadinanza ci sono -200.000 italiani e +100.000 stranieri).

A parte questo, ve lo sareste immaginato? Il mantra è sempre quello, serve tirare la cinghia (per mantenere il sistema previdenziale), la popolazione invecchia sempre di piu, l’aspettativa di vita sale, bisogna lavorare fino a 70 anni, versare sempre piu contributi etc etc quando a mio parere è evidente che tra una decina d’anni e poi sempre di piu in futuro saranno sempre meno le persone ad arrivare alla vecchiaia, a meno di progressi incredibili della medicina (che anche ci fossero bisognerà vedere chi se le potrà permettere). Inquinamento, radiazioni, tra quelle wifi attive 24h al giorno grazie anche ai vicini, a quelle dei cellulari (ci sarà da ridere con il 5G), cibo sempre piu spazzatura e che dà sempre piu dipendenza, cattive abitudini sempre piu diffuse (come fumo e alcol), malattie comprese quelle sessuali e io ci metterei anche la pillola blu che pare essere sempre piu usata anche dai giovanissimi per garantire performance degne di un attore porno (ma che può danneggiare l’organismo e provocare infarti)… Aggiungerei che si dorme sempre meno, che siamo sempre piu stressati… Cos’altro?! Voi come la vedete?

Nel 2017 in Italia ci sono stati quasi 650.000 decessi, record dal 1945!! Le nascite sono state intorno alle 460.000 con un saldo naturale di -190.000 persone per una popolazione complessiva al 31/12/2017 di circa 60.500.000 di persone (rispetto all’anno precedente guardando alla cittadinanza ci sono -200.000 italiani e +100.000 stranieri).

A parte questo, ve lo sareste immaginato? Il mantra è sempre quello, serve tirare la cinghia (per mantenere il sistema previdenziale), la popolazione invecchia sempre di piu, l’aspettativa di vita sale, bisogna lavorare fino a 70 anni, versare sempre piu contributi etc etc quando a mio parere è evidente che tra una decina d’anni e poi sempre di piu in futuro saranno sempre meno le persone ad arrivare alla vecchiaia, a meno di progressi incredibili della medicina (che anche ci fossero bisognerà vedere chi se le potrà permettere). Inquinamento, radiazioni, tra quelle wifi attive 24h al giorno grazie anche ai vicini, a quelle dei cellulari (ci sarà da ridere con il 5G), cibo sempre piu spazzatura e che dà sempre piu dipendenza, cattive abitudini sempre piu diffuse (come fumo e alcol), malattie comprese quelle sessuali e io ci metterei anche la pillola blu che pare essere sempre piu usata anche dai giovanissimi per garantire performance degne di un attore porno (ma che può danneggiare l’organismo e provocare infarti)… Aggiungerei che si dorme sempre meno, che siamo sempre piu stressati… Cos’altro?! Voi come la vedete?

Annunci

Informazioni su amleta

Mi chiamo Amleta Bloom e sono una persona molto solare, allegra, socievole ed affettuosa. Ho vissuto e studiato Performing Arts a Londra dove ho potuto sperimentare diverse forme artistiche. Esprimo le mie emozioni attraverso la scrittura. Ho quattro editori e dieci libri pubblicati in formato cartaceo, in formato ebook e in audiolibro. Ho una personalità molto creativa e sono impegnata in vari interessi e progetti. Pratico diversi sport e mi piace conoscere gente e stare in compagnia. Amo gli animali, la natura, il mare, le montagne, le barche, gli aerei, le navi e la psicanalisi. Credo nel valore dell’amicizia e dell’amore, della collaborazione e dell’aiuto reciproco a livello interpersonale e internazionale. Le mie passioni sono: il nuoto, la MTB, il trekking, il diving, il kite surfing, il tai chi, la meditazione, il ciclismo, l’arte, il giardinaggio, il teatro, il cinema, i viaggi.
Questa voce è stata pubblicata in THE RESISTANCE e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

22 risposte a VOGLIONO ELIMINARCI?

  1. almerighi ha detto:

    che la classe dominante nelle cosidette democrazie “avanzate” occidentali è costiuita da puercos (senza offesa per il nobile suino) il sistema previdenziale sarebbe stato sostenibilissimo se lo stato avesse versato i contributi ai propri dipendenti, ammanchi di miliardi posti a carico della collettività

  2. giomag59 ha detto:

    Sicuramente sopprimere i vecchi elimina alla radice il problema pensionistico. Nel futuro ci potrebbero anche immettere un chip nel cervello che a scadenza, come i frigoriferi, interrompa le funzioni vitali. La durata potrebbe essere inserita in Finanziaria, a seconda delle disponibilità dell’Inps. Non sapevo che anche i giovani facessero uso della pillola blu, mi sembra una cosa inutile, almeno per quanto ricordo. Comunque se non sbaglio l’Italia è ai primi posti nella longevità mondiale, forse siamo predisposti per metabolizzare ogni schifezza che ci viene propinata (abbiamo accolto a braccia aperte Mc Donald’s, il 5G ci fa un baffo). Io non la vedrei così grigia, o meglio mi preoccupa di più l’altro versante: quello dei figli. Quando sono nato io se ne facevano 900.000 all’anno… adesso la metà. Invito quindi i giovani a darsi una mossa, con o senza pillola…

    • amleta ha detto:

      I figli ce chi li fa eccome. Io non so dove vivi ma qui se mi guardo in giro ci sono famiglie con 3- 4 figli, tutte famiglie straniere ovviamente. Ma quindi non è questione che le nascite son a zero ma che le nascite degli europei autoctoni sono a zero. Inoltre ovviamente tutti si chiedono come mai una coppia senza figli non riesce ad arrivare a fine mese e queste famiglie numerose vivano benissimo e hanno pure un certo tenore di vita. Gli italiani che fanno figli non hanno diritto a niente. Gli altri forse si.

  3. ilnoire ha detto:

    la mia filosofia è “di qualcosa si deve pur morire” … però potendo scegliere

  4. Isa ha detto:

    La penso come te e penso che mettere al mondo un figlio con queste prospettive davanti è da egoisti.

  5. Harley ha detto:

    Potrebbe sembrare un discorso complottistico ma non vedo quale altra soluzione possa avere una nazione se al di là del proprio governo c’è un altro governo che gestisce pensioni, stipendi, tasse ecc. Governi ombra si chiamano…. Governi ombra…

    • amleta ha detto:

      Io sono al di fuori da certi giri che parlano di complottismo. Ma negli ultimi tempi si nota sempre di più quanti burattini ci siano a fare governi che non propongono nessuna novità.

      • Harley ha detto:

        Il complottismo non è una piaga sociale anzi potrebbe essere la voce della verità perchè i governi che detengono il potere sono quelli che non si vedono e che stanno rinchiusi nelle loro tane e tramano tirando i fili ai governi che stanno sopra di loro, quelli che noi conosciamo.

      • amleta ha detto:

        Infatti pure io penso che tanta gente se la prende con le persone sbagliate. Tutti quelli che vediamo in tv o nei giornali, amati o odiati, non sono loro a decidere. Peccato che le persone credano ancora ai bambocci. Poche persone conoscono la verità e anche se uno la racconta non viene preso sul serio. Perchè loro appunto hanno costruito una matrix perfetta dove tutti credono a quello che vedono.

  6. bortocal15 ha detto:

    il sistema previdenziale al momento e` sano; solo che il peso di certi spestti dello stato sociale, cioe` le cosiddette pensioni sociali, quelle pagate agli indigenti con piu` di 65 anni che non hanno mai versato contributi, impropriamente chiamati pensioni qunado in realta` sono assegni sociali, oppure la cassa integrazione, sono posti a carico delle pensioni, cioe` di una parte soltanto della popolazione, i lavoratori dipendenti, e quindi il sistema “pensionistico” va in deficit.

    in Italia non soltanto i la voratori dipendenti sono in pratica i soli che pagano integralente le tasse, ma sono anche per legge (malsana) gli unici che pagano gil assegni sociali di vecchiaia.

    e pagheranno anche in prevalenza il reddito di cittadinanza, che viene finanziato di nuovo tagliando le cosiddette pensioni d’oro anche a quelli che se le sono messe da parte pagando regolari contributi.

    detto questo, e` vero che il nuero dei decessi cresce, in parte per l’aumento dell’eta` media della popolazione, ma in parte anche [er i otivi che dici tu; vedi l’epidemia censurata dai media di 750 polmoniti nella Bassa bresciana, un caso unico al mondo.

    pero` questo non significa che non ci debba preoccupare comunque dei futuri equilibri pensionistici, se necessario, dato che nessuno ha ancora inventato il modo di stampare moneta senza farle perdere valore, anche se al momento l’urgenza principale e` di fare pagare assegni sociali di vecchiaia e reddito di cittadinanza all’intera popolazione.

    ciao, carissima.

    • amleta ha detto:

      È vero quel che dici. I lavoratori dipendenti hanno delle trattenute assurde e questo non è giusto perchè si sudano lo stipendio. Invece a molti consiglieri, assessori e parlamentari assenteisti lo dovrebbero proprio togliere lo stipendio.
      Il reddito di cittadinanza andrà alle famiglie con tante case non dichiarate e tanti guadagni in nero. Mentre chi ne ha davvero bisogno non avrà un centesimo. Ci sono molte persone bravissime a far spubtare dei redditi nulli quando invece hanno tutto. Questi non li scopre nessuno.

  7. marilenamonti ha detto:

    Abbiamo preso una strada che porterà alla devastazione del pianeta? Mi auguro di no, ci sarà forse modo di riequilibrare le cose… Lo spero, perché il mondo è bello!

    • amleta ha detto:

      Credo che il mwccanismo messo in moto per arrestarsi possa necessitare solo di un evento globale per liberare il pianeta dal virus mortale che è l’uomo 😐

      • marilenamonti ha detto:

        Paradosso amaro, il tuo… eppure, la bestia amana contiene in sé anche del bene. E noi che ne parliamo, ne facciamo parte. Forse ci vorrebbe un poco medo d’America e del suo distruttivo consumismo!

  8. evergreen ha detto:

    Come invertire la rotta?

  9. sandrovivan ha detto:

    lei è molto simpatica. E ama scherzare.
    Una carezza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.