PEOPLE HAVE THE POWER

 

Perchè gli italiani sono remissivi? Sono dei vinti che accolgono qualsiasi cosa senza neanche alzare la voce?

Che carattere hanno gli italiani? Sono masochisti? Figli di donne severe e subdole? Figli di padri tutti rassegnati e deboli?

Come mai gli italiani non si ribellano?

In questi giorni i gilet gialli francesi stanno facendo un putiferio per il rincaro della benzina arrivata a 1, 55 euro.

In Italia il prezzo della benzina è 1, 67 euro ma nessuno ha manifestato. Nessuno ha gridato e nessuno si è ribellato.

Il seme dei vinti ha vinto? Cosa fanno gli italiani per non aver il tempo di non accettare certe cose? Per quale motivo non stanno tutti uniti a protestare attorno al parlamento?

( copyright dell’articolo di Amleta Bloom)

 

 

Informazioni su amleta

Mi chiamo Amleta Bloom e sono una artista poliedrica con molte sfaccettature e anche lati oscuri. Sono una persona molto solare, allegra, socievole ed affettuosa ma realista e una buona osservatrice del mondo in cui vivo. Ho vissuto e studiato Performing Arts a Londra dove ho potuto sperimentare diverse forme artistiche e partecipare a esperimenti di arteterapia, danzaterapia e affabulazione. Dopo la mia carriera artistica londinese mi sono trasferita in Italia per problemi di salute in famiglia. Ma non ho mai abbandonato la mia anima creativa. Esprimo le mie emozioni attraverso la scrittura. Ho quattro editori e dieci libri pubblicati in formato cartaceo, in formato ebook e in audiolibro. Ho una personalità molto estrosa e sono impegnata in vari progetti che ambiscono ad aiutare le persone in difficoltà e specialmente i bambini e le persone autistiche. Pratico diversi sport e mi piace conoscere gente e stare in buona compagnia. Amo gli animali, la natura, il mare, le montagne, le barche, gli aerei, le navi e la psicanalisi. Credo nel valore dell’amicizia e dell’amore, della collaborazione e dell’aiuto reciproco a livello interpersonale e internazionale. Le mie passioni sono: il nuoto, la MTB, il trekking, il diving, il kite surfing, il tai chi, la meditazione, il ciclismo, l’arte, il giardinaggio, il teatro, il cinema, i viaggi.
Questa voce è stata pubblicata in THE RESISTANCE e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a PEOPLE HAVE THE POWER

  1. vincenzomobys ha detto:

    perché siamo un passettino dietro i francesi, i quali si sono giocati tutte le carte e adesso gli girano, scendono in piazza. E’ la stessa cosa che accadrà da noi anche quando la gente sarà delusa (perché questo accadrà… è solo questione di tempo) dal governo gialloverde… Finché ci si illude che esiste la forza politica che va contro, allora w questa forza politica. Non appena si capirà, ripeto, che non si va avanti a forza di No e di idee bizzarre, allora ci saranno proteste.
    I francesi in giallo di oggi sono i nostri forconi di ieri.

  2. Pare che nella manovra ci sia l’abolizione di alcune accise, vedremo… Ma non condivido in toto che gli italiani non reagiscono. Intanto in Francia ci sono dei sindacati che uniscono i lavoratori e guidano la protesta. Invece in Italia i sindacati sono sempre di più i garanti dei padroni (quelli grossi e con i soldi) e spesso le proteste sono strumentali e di parte. Inoltre gli italiani a Monti o uno dei vari governi clone successivi non l’hanno votato, invece Macron ha avuto un grande risultato elettorale. E se questi che ci sono ora saranno un flop non credo che gli italiani staranno a guardare.

  3. bortocal15 ha detto:

    situazioni di questo genere anticipano un futuro inquietante, mi pare: mano a mano che la crisi ecologica si aggraverà e i consumi dovranno di fatto essere ridotti, crescerà il numero degli esasperati, semplicemente inconsapevoli della vera dimensione dei problemi.

    saranno sempre più rozzi e violenti e troveranno sempre qualche Trump pronto ad aizzarli verso la negazione della realtà.

    la crisi climatica sarà più bello pensare che sia il frutto di qualche complotto e cercare i colpevoli.

    non mancheranno neppure gli entusiasti della rivolta per la rivolta a dare manforte.

    https://corpus15.wordpress.com/2018/11/19/i-gilet-gialli-i-camionisti-del-cile-i-sacchetti-di-plastica-e-trump-417/

  4. Rain ha detto:

    Credo dipenda dalla vostra storia… avete combattuto troppo di recente, psicologicamente state ancora godendo i frutti del successo

  5. Paola ha detto:

    me lo chiedo anch’io

  6. Fra ha detto:

    Io credo dipenda dalla storia, che non è mai da sottovalutare… i francesi hanno fatto la rivoluzione, lo fanno in modi diversi ma da 300 anni

    Noi invece non è che non abbiamo coraggio, ma siamo individualisti, pensiamo solo a boo e io nostro piccolo orticello, difatti anche oer questo che non siamo ancora (nonostante più di 150 anni di Italia unita) una nazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.