IL FETO DEL DOLORE

file.jpg

Sono una bambina per metà acqua e per metà acquifera.

Sorgente di tali sentimenti liquidi da far annegare un fiume.

Alluvione sensoriale di morbidi capelli idrostatici.

Ti pesco nel più profondo pozzo e come una sirena ti riporto a galla e affogo nel tuo gozzo.

Sono così ingenua da salvarti e meritarmi la marea che sale su di me squamandomi tutta.

È il sacrificio di un animale che non sa cosa è il male degli uomini.

M’avessi almeno allagato il cuore almeno avrei potuto filtrare il fango da tutto il resto.

Invece un innesto d’alghe che mi trascinano a fondo è un tradimento abissale.

E mi ritrovo i piedi legati e non posso più camminare sul filo colotato del mio mondo.

E neanche riemergere.

A metà tra acqua e terra, rimasta faro senza luce per capitani ciechi.

E quale rete potrà cogliere ciò che rimane della mia funesta immigrazione verso il tuo vuoto cuore?

(Copyright della poesia di Amleta Bloom)

Informazioni su amleta

Mi chiamo Amleta Bloom e sono una artista poliedrica con molte sfaccettature e anche lati oscuri. Sono una persona molto solare, allegra, socievole ed affettuosa ma realista e una buona osservatrice del mondo in cui vivo. Ho vissuto e studiato Performing Arts a Londra dove ho potuto sperimentare diverse forme artistiche e partecipare a esperimenti di arteterapia, danzaterapia e affabulazione. Dopo la mia carriera artistica londinese mi sono trasferita in Italia per problemi di salute in famiglia. Ma non ho mai abbandonato la mia anima creativa. Esprimo le mie emozioni attraverso la scrittura. Ho quattro editori e dieci libri pubblicati in formato cartaceo, in formato ebook e in audiolibro. Ho una personalità molto estrosa e sono impegnata in vari progetti che ambiscono ad aiutare le persone in difficoltà e specialmente i bambini e le persone autistiche. Pratico diversi sport e mi piace conoscere gente e stare in buona compagnia. Amo gli animali, la natura, il mare, le montagne, le barche, gli aerei, le navi e la psicanalisi. Credo nel valore dell’amicizia e dell’amore, della collaborazione e dell’aiuto reciproco a livello interpersonale e internazionale. Le mie passioni sono: il nuoto, la MTB, il trekking, il diving, il kite surfing, il tai chi, la meditazione, il ciclismo, l’arte, il giardinaggio, il teatro, il cinema, i viaggi.
Questa voce è stata pubblicata in NEMESI e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a IL FETO DEL DOLORE

  1. titti onweb ha detto:

    Mamma che bella!

  2. Evaporata ha detto:

    Molto bella. 🐾🌊

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.