LA MORA MARCIA

SHUP-170800-BTREND-05.jpg

Amore marcio caduto dall’albero.

Vicino alle radici senza istruzioni.

Irritato e infiammato.

Mora marcia coltivata senza pesticida.

Segnali e simboli.

Auspici degli uccelli.

Destino avverso scritto sul tuo dito.

Oggi non siamo amici.

Siamo un annientamento celeste.

L’idraulico non può cambiare il vino in acqua.

Capro espiatorio del cielo.

Questa è una casualità istruttiva.

Scegli un frutto e fallo diventare succo.

( Copyright della poesia di Amleta Bloom)

( Copyright dell’opera artistica di Amleta Bloom)

 

Annunci

Informazioni su amleta

Mi chiamo Amleta Bloom e sono una persona molto solare, allegra, socievole ed affettuosa. Ho vissuto e studiato Performing Arts a Londra dove ho potuto sperimentare diverse forme artistiche. Esprimo le mie emozioni attraverso la scrittura. Ho quattro editori e dieci libri pubblicati in formato cartaceo, in formato ebook e in audiolibro. Ho una personalità molto creativa e sono impegnata in vari interessi e progetti. Pratico diversi sport e mi piace conoscere gente e stare in compagnia. Amo gli animali, la natura, il mare, le montagne, le barche, gli aerei, le navi e la psicanalisi. Credo nel valore dell’amicizia e dell’amore, della collaborazione e dell’aiuto reciproco a livello interpersonale e internazionale. Le mie passioni sono: il nuoto, la MTB, il trekking, il diving, il kite surfing, il tai chi, la meditazione, il ciclismo, l’arte, il giardinaggio, il teatro, il cinema, i viaggi.
Questa voce è stata pubblicata in DISSOLUZIONI INTERIORI. Contrassegna il permalink.

4 risposte a LA MORA MARCIA

  1. imperscrutabile ha detto:

    L’ amore e la coscienza sono due parti della stessa cosa. Esistono tre tipi di amore: il sessuale , l’emozionale e l’amore cosciente. Solo l’ultimo e l’amore autentico. Non possiamo amare i nostri simili se noi non li comprendiamo. E non possiamo comprenderli se non diventiamo coscienti di loro (mettendoci al loro posto) e di noi stessi (conoscendo i nostri errori). Non riusciremo ad amare se non eliminiamo l’Io dell’amor proprio con i suoi derivati sull’arroganza, superiorità, intolleranza, dispotismo. Perché ci sia amore, è necessario che ci sia una vera comunione di anime nelle tre sfere del pensiero, del sentimento e della volontà. Gli innamorati confondono l’amore con il desiderio. Il desiderio invece è una sostanza che si scompone in pensieri, sentimenti, romanzi, poesie, tenerezze, collera, gelosia, violenza ecc.. Gli amanti confondono l’amore con il desiderio. Non conoscono il vero amore. Il desiderio è all’origine del delitto e della sofferenza. Noi dobbiamo trasmutare il desiderio in volontà.

  2. Topper Harley ha detto:

    E’ che l’idraulico non viene per il vino, viene per l’acqua e la trasforma in soldi, per sé.

  3. Image Earth Travel ha detto:

    Enjoyed this poem and great to meet you!
    Many thanks for stopping by my Travel and Photography blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.