HELP!!!

tancredi-1200x900Questo ragazzo nella foto si chiama Tancredi Santangelo, ha 19 anni e una malattia rara che se non curata in tempo lo lascerà in uno stato vegetativo.

Dall’America gli hanno dato l’ok per un’operazione da fare l’11 Settembre e che ha una probabilità di riuscita dell’80%.

Peccato che tale operazione costa 250 mila euro. Quindi come fa questo ragazzo a trovare tutti questi soldi?

Ci stiamo mobilitando in tutta Italia per poter diffondere il link dove fare delle donazioni, anche piccolissime.

Dunque per favore diffondete questo link e se potete fate magari finta di stare comprando uno dei vostri libri preferiti o un dvd e fate una donazione. Anche 5 o 10 euro faranno la differenza.

Voi sapete che qui non ho mai accettato di mettere nessuna pubblicità e non vi ho mai chiesto nulla in tutti questi anni. Ma adesso vi sto chiedendo di esserci. Non per me ma per Tancredi, che merita di vivere una vita come la mia e la vostra. GRAZIE 😊

https://www.gofundme.com/f/pro-tancredi

( ENGLISH VERSION)

Hi, I’m Tancredi Santangelo, I’m almost 19 years old and I’m about to graduate from High School. I live in Floridia, a small town in the province of Syracuse, Sicily (Italy). I was born prematurely at 30 weeks, the second of three twins one of which born dead. Because of an arteriovenous shunt ( https://en.m.wikipedia.org/wiki/Arteriovenous_malformation) I was born tetraplegic, but thanks to many chirurgical operations I can now walk. At about ten years old of age I was diagnosed with type one Chiari malformation and Syringomyelia ( https://en.m.wikipedia.org/wiki/Chiari_malformation) that was then operated. About three years ago the symptoms returned, and after many checkups It was discovered that the Syringomyelia, now larger and longer than before, came back. After discussing with Italian doctors, and consulting with countless Italian medical structures I have verified that the possibility for a decisive operation is not present; even though the decisive operation is to be done as soon as possible, before the inevitable development of this rare syndrome puts me in a vegetative state at first, and then leads me to a state of death. A few months ago, moved by my will to live, I decided to reach out to the Chiari Institute of New York, highly qualified and specialized in the treatment of this pathology, which through its Primary – Doctor Bolognese – gave me hope. A chirurgical operation with a success rate of 80% ( http://youtu.be/P7KSXppIRXY) could save my life. The operation is due in September 11th, 2019 at the Chiari Institute of N.Y. and it has a cost of 200 000 euros, (227,000.00 USD); To which is to be added the cost of the stay, which will be of about 50 days of necessary postoperative care. I don’t have sufficient financial resources for the necessary costs that life calls me to pay to live with dignity – just like I already did for tetraplegia – and because of this I ask you a little financial contribution to help me live. Thank you.

 

 

 

Annunci

Informazioni su amleta

Mi chiamo Amleta Bloom e sono una persona molto solare, allegra, socievole ed affettuosa. Ho vissuto e studiato Performing Arts a Londra dove ho potuto sperimentare diverse forme artistiche. Esprimo le mie emozioni attraverso la scrittura. Ho quattro editori e dieci libri pubblicati in formato cartaceo, in formato ebook e in audiolibro. Ho una personalità molto creativa e sono impegnata in vari interessi e progetti. Pratico diversi sport e mi piace conoscere gente e stare in compagnia. Amo gli animali, la natura, il mare, le montagne, le barche, gli aerei, le navi e la psicanalisi. Credo nel valore dell’amicizia e dell’amore, della collaborazione e dell’aiuto reciproco a livello interpersonale e internazionale. Le mie passioni sono: il nuoto, la MTB, il trekking, il diving, il kite surfing, il tai chi, la meditazione, il ciclismo, l’arte, il giardinaggio, il teatro, il cinema, i viaggi.
Questa voce è stata pubblicata in LA MIA VITA e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a HELP!!!

  1. Maria Di Lanno ha detto:

    Basterebbero poche donazioni da parte di ricconi quali calciatori, politici, cantanti, Chiesa… e alla cifra ci si arriva… invece di aspettare e perdere tempo per ricevere goccioline da parte di persone “comuni”. Detto ciò, nessuno impedisce ovviamente alle persone “comuni” di contribuire…

    • amleta ha detto:

      A poterli raggiungere i politici, calciatori e Chiesa! Se puoi suggerire un modo efficace per piacere scrivilo. Sai a volte i “ricconi” non sganciano un centesimo perchè i soldi gli hanno chiuso il cuore mentre la gente normale come noi abbiamo ancora considerazione e amore per gli altri.

      • Maria Di Lanno ha detto:

        Chissà se servirebbe a qualcosa scrivere una lettera verso questa gente, da parte di moltissime persone, per richiedere dei soldi per questo ragazzo. Davvero non è facile essere presi in conserazione, ma se tipo si scendesse in piazza… perché poi in Italia c’è anche quest’altro problemino: scendono in piazza per manifestare per, tipo, i diritti gay, ma non scendono in piazza per cose più gravi quali i terremotati che aspettano ancora le vere case. In Italia funziona tutto in modo strano, anzi, non funziona tutto, ma bene poco.
        Verissimo e triste il fatto che chi ha molti soldi abbia anche, spesso e volentieri, il cuore chiuso.

      • Maria Di Lanno ha detto:

        Considerazione*

      • amleta ha detto:

        Una lettera…si può fare ok, ma dove gliela mando? Su Instagram? Su facebook? Non ho indirizzi mail privati e considera chequeste persone ricevono migliaia di messaggi e commenti ogni giorno.
        Comunque proverò anche questo.
        Sì purtroppo in Italia si manifesta per molte cose tranne che per casi come questi. Forse l’unica protesta che si era fatta era per quei bambini ( di cui avevano parlato le Iene) che facevano una cura col metodo Stamina. Di altri casi per cui si è scesi in piazza, oltre anche alla questione vaccini, non ne ho sentito parlare.
        Forse son considerati casi troppo personali per avere una pubblica attenzione 🙁

      • Maria Di Lanno ha detto:

        Già, è che c’è troppo egoismo.

  2. Pingback: HELP!!! — I tesori di Amleta – Evaporata

  3. tramedipensieri ha detto:

    Fatto.
    che la fortuna gli sia sempre a fianco 🙂
    (grazie Amleta)

  4. Auguri sinceri, i vostri meriti reali vi sono riconosciuti Sempre, Ovunque, Come, Perché, grazie per ciò che fate lavorando in onestà di coscienza, vogliamo ragionare un po’ da punti di vista abbastanza elevati su certa Sanità & Salute privata a pagamento e su certi costi, che io non posso sapere tutto?

    • amleta ha detto:

      Dici bene, la Sanità dovrebbe occuparsi di questi casi ms evidentemente in Italia è carente anche in queste situazioni gravi. Buona giornata e buon lavoro anche a te 😊

      • Io lavoro da sempre per efficienza, risparmio, efficacia, di Salute & Sanità pubblica mondiale per cui non gradisco chi ci specula privatamente cifre astronomiche, è fatta dei meriti degli onesti lavoratori ed è più potente di ciò che pensi, buongiorno, buon lavoro! ❤ … ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.