LA CREAZIONE DEL TRAMONTO

i282037939706152216._szw480h1280_.jpg

C’era una volta una bambina che si chiamava Marina. La sua scuola aveva organizzato dei lavori di gruppo per la Festa dell’Amore.

Marina arrivò in ritardo a scuola. Posò lo zaino, aprì la tasca, prese le bottigliette di brillantini e cercò di unirsi a qualche gruppo. Provò a chiedere al gruppo dei disegnatori di stelle ma le risposero:

No, qui siamo al completo, vai da un’altra parte”. Così Marina andò in un’altra classe e chiese ai disegnatori di farfalle ma la risposta fu la stessa.

Anche i disegnatori di cuori della classe quarta la mandarono via. Così Marina uscì fuori dalla scuola e si mise a raccogliere conchiglie sulla riva del mare.

Voleva portarle a casa e poi decorarle coi brillantini. Ma mentre le raccoglieva s’addormentò e il mare iniziò ad accarezzarla fino a quando se la portò via con sè.

Quando a scuola le maestre la cercarono, per esporre anche la sua opera in mezzo alle altre, non la trovarono.

Quando le maestre uscirono fuori per cercarla videro uno spettacolo meraviglioso: il mare era pieno di brillantini che scintillavano sotto i raggi del sole.

E là al largo c’era una macchia rossa a forma di cuore che brillava più di tutto il mare.

Allora tutti i bambini e le maestre piansero perchè avevano perso quella bimba piena d’amore..

E tutti gli innamorati ancora oggi quando guardano il tramonto s’abbracciano forte tra di loro e si commuovono.

Questa è la storia di Marina che nessuno volle nel suo gruppo e che donò se stessa al mare immenso della vita.

( Storia creata da Amleta Bloom e scusate se ho pianto anch’io mentre stanotte la sognavo)

 

Annunci

Informazioni su amleta

Mi chiamo Amleta Bloom e sono una persona molto solare, allegra, socievole ed affettuosa. Ho vissuto e studiato Performing Arts a Londra dove ho potuto sperimentare diverse forme artistiche. Esprimo le mie emozioni attraverso la scrittura. Ho quattro editori e dieci libri pubblicati in formato cartaceo, in formato ebook e in audiolibro. Ho una personalità molto creativa e sono impegnata in vari interessi e progetti. Pratico diversi sport e mi piace conoscere gente e stare in compagnia. Amo gli animali, la natura, il mare, le montagne, le barche, gli aerei, le navi e la psicanalisi. Credo nel valore dell’amicizia e dell’amore, della collaborazione e dell’aiuto reciproco a livello interpersonale e internazionale. Le mie passioni sono: il nuoto, la MTB, il trekking, il diving, il kite surfing, il tai chi, la meditazione, il ciclismo, l’arte, il giardinaggio, il teatro, il cinema, i viaggi.
Questa voce è stata pubblicata in LA MIA VITA e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a LA CREAZIONE DEL TRAMONTO

  1. annaecamilla ha detto:

    Ma è una storia fantastica! Bravissima Amleta❤️❤️❤️

  2. Biagina Danieli ha detto:

    dolce commovente e sincera…complimenti.

  3. mikahel369 ha detto:

    Sogni interessanti fai.

  4. Storie di bambine sole che fanno brillare il Mare, chissà se oggi è un angelo che splende di sua reale luce di coscienza in Paradiso e chissà se è ancora sola, di più, di meno ma soprattutto le auguro di essere felice in qualsiasi situazione del momento che chi soffre molto, merita molto, buongiorno e grazie per il tuo racconto! ❤ … ❤

  5. mariluf ha detto:

    Bello bello, anche se triste…. Grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.