BLEACH

Kurt-Cobain

Quante lacrime piangono le donne?

Quante lacrime piangono gli uomini?

Avete mai pianto di nascosto?

Avete mai ingoiato lacrime amare?

Quanto dolore avete tenuto dentro per troppo tempo?

Esistono rimedi per far fronte alla vita reale?

Sembra tutto così incredibilmente facile ma se non si conoscono le regole di rimane ai bordi.

Quante volte avreste voluto essere altrove?

Quante volte avreste voluti essere diversi?

Qualcuno esce dal gruppo e si esilia da solo.

Altri vengono cacciati.

La natura umana è più crudele di quanto pensavate.

E adesso conoscete il gioco intero e vi aggrada oppure ne fareste volentieri a meno?

Vivere è come entrare dentro la nebbia e cercare direzioni invisibili.

( Copyright del post di Amleta Bloom)

 

 

 

Informazioni su amleta

Mi chiamo Amleta Bloom e sono una artista poliedrica con molte sfaccettature e anche lati oscuri. Sono una persona molto solare, allegra, socievole ed affettuosa ma realista e una buona osservatrice del mondo in cui vivo. Ho vissuto e studiato Performing Arts a Londra dove ho potuto sperimentare diverse forme artistiche e partecipare a esperimenti di arteterapia, danzaterapia e affabulazione. Dopo la mia carriera artistica londinese mi sono trasferita in Italia per problemi di salute in famiglia. Ma non ho mai abbandonato la mia anima creativa. Esprimo le mie emozioni attraverso la scrittura. Ho quattro editori e dieci libri pubblicati in formato cartaceo, in formato ebook e in audiolibro. Ho una personalità molto estrosa e sono impegnata in vari progetti che ambiscono ad aiutare le persone in difficoltà e specialmente i bambini e le persone autistiche. Pratico diversi sport e mi piace conoscere gente e stare in buona compagnia. Amo gli animali, la natura, il mare, le montagne, le barche, gli aerei, le navi e la psicanalisi. Credo nel valore dell’amicizia e dell’amore, della collaborazione e dell’aiuto reciproco a livello interpersonale e internazionale. Le mie passioni sono: il nuoto, la MTB, il trekking, il diving, il kite surfing, il tai chi, la meditazione, il ciclismo, l’arte, il giardinaggio, il teatro, il cinema, i viaggi.
Questa voce è stata pubblicata in shiva e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a BLEACH

  1. Voltaire ha detto:

    È da un po’ che non mi riesce e non so perché… Eppure quando mi capitava avevo un senso di liberazione. Tanti cari Auguri a te per un Sereno Natale e un Buon Anno Nuovo.

  2. silviacavalieri ha detto:

    Io non piango più. Un tempo piangevo, quando ero triste o delusa o arrabbiata, non molto spesso, ma piangevo e a lungo. Dopo, stavo meglio. Senza lacrime, le emozioni restano dentro… è più complicato elaborare.

  3. Demonio ha detto:

    Direzioni che chissà dove portano…

  4. Bertow ha detto:

    L’ho fatto, l’ho fatto, hai voglia se l’ho fatto. Ma forse si può sempre cercare di giocare un gioco diverso da quello che ci vogliono far giocare, ” Il gioco ufficiale “, un gioco più nostro, un gioco più personale, un gioco con chi vorrà giocare e pace per il resto

  5. Non è natura umana reale, non è realtá, la vita è difficile, l’esistenza è infinita, rimanere umani è sfida eterna che non tutti vincono, beati i sofferenti, vincano i solitari, vincano quelli che escono dal gruppo, vincano quelli che sono cacciati dal gruppo, vincano quelli che le regole lo sono, non le fanno, buonasera, buon lavoro! ❤ … ❤

  6. edwardleinartas ha detto:

    Bravo on the beautiful music. And gratitude for reading the blog. Love always, Daddy’O

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.