MA QUALE FESTA?

 

crisi-di-coppia

Madri, insegnate ai vostri figli che San Valentino non è un mazzo di rose e dopo una pedata.

Madri insegnate ai vostri figli che l’amore non devono pretenderlo con la forza.

Madri insegnate ai vostri figli che ogni donna non è una proprietà.

Madri insegnate ai vostri figli che se non riescono ad affrontare qualcosa devono chiedere aiuto.

Madri insegnate ai vostri figli che l’amore non finisce in omicidio.

Madri insegnate ai vostri figli che altre figlie devono rimanere vive e non morire mai per colpa di un amore malato.

Madri!!!! Fatevi ascoltare!!!

( Copyright del post di Amleta Bloom)

(Non festeggio San Valentino perchè esistono ancora uomini che dicono che è colpa delle donne, che dicono di amare e poi donano dolore e morte.)

(In memoria di tutte quelle donne che hanno creduto all’amore e hanno trovato la morte soltanto. )

https://www.google.com/amp/s/www.vanityfair.it/amp/194479/news/diritti/2019/11/25/giornata-contro-la-violenza-sulle-donne-aumentano-le-vittime-di-femminicidio

https://www.google.com/amp/s/www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2019/11/19/aumentano-femminicidi-donne-uccise-nel_yWN5mrpBcQfhvM1RUlX03I_amp.html

 

Informazioni su amleta

Mi chiamo Amleta Bloom e sono una artista poliedrica con molte sfaccettature e anche lati oscuri. Sono una persona molto solare, allegra, socievole ed affettuosa ma realista e una buona osservatrice del mondo in cui vivo. Ho vissuto e studiato Performing Arts a Londra dove ho potuto sperimentare diverse forme artistiche e partecipare a esperimenti di arteterapia, danzaterapia e affabulazione. Dopo la mia carriera artistica londinese mi sono trasferita in Italia per problemi di salute in famiglia. Ma non ho mai abbandonato la mia anima creativa. Esprimo le mie emozioni attraverso la scrittura. Ho quattro editori e dieci libri pubblicati in formato cartaceo, in formato ebook e in audiolibro. Ho una personalità molto estrosa e sono impegnata in vari progetti che ambiscono ad aiutare le persone in difficoltà e specialmente i bambini e le persone autistiche. Pratico diversi sport e mi piace conoscere gente e stare in buona compagnia. Amo gli animali, la natura, il mare, le montagne, le barche, gli aerei, le navi e la psicanalisi. Credo nel valore dell’amicizia e dell’amore, della collaborazione e dell’aiuto reciproco a livello interpersonale e internazionale. Le mie passioni sono: il nuoto, la MTB, il trekking, il diving, il kite surfing, il tai chi, la meditazione, il ciclismo, l’arte, il giardinaggio, il teatro, il cinema, i viaggi.
Questa voce è stata pubblicata in THE RESISTANCE e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a MA QUALE FESTA?

  1. The Butcher ha detto:

    E’ un problema che nasce dalla nostra cultura. Purtroppo il nostro Paese è molto maschilista e questo è una cosa che tutti devono insegnare ai bambini: le scuole, i genitori perfino il governo. Dobbiamo tutti miglirarci ed essere migliori.

  2. Demonio ha detto:

    Sottoscrivo ogni parola che hai detto. Per coerenza mia personale, la maggior parte delle feste, il cui messaggio è poi stato stravolto o dimenticato ed in cui prevale l’aspetto commerciale, non le festeggio ed anzi le contesto. San Valentino come per l’otto marzo sono due simulacri, due finzioni. Due trionfi dell’ipocrisia ed io oggi l’ipocrisia, soprattutto se istituzionalizzata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.