ACCIDENTALMENTE

mline-big-visions (1)

I Signori della guerra non fanno la guerra ma dividono gli esseri umani in buoni e cattivi.
Una scusa medica è più che sufficiente per far scoraggiare ogni essere vivente rispetto al suo destino.
Nel frattempo nelle stanze importanti troppe mani s’incrociano per decidere di insane azioni.
Poveri cittadini buggati come videogiochi difettosi, che saran classificati in infettati o malati.
Non c’è scelta nell’oligarchia gastronomica dei giganti del potere e ogni menù appartiene solo a codesti signori.
Viviamo in mezzo alle margherite fino a quando ci bruceranno i petali mentali per concedere un pò di inquieta libertà.
E intanto grosse catene avanzano per chi alza la testa e dice di no.
Sparuti guerriglieri hanno alzato la voce ma il gregge segue solo il suo solito pastore belando e sbavando come sempre.

( Copyright del post di Amleta Bloom)

 

 

Informazioni su amleta

Mi chiamo Amleta Bloom e sono una artista poliedrica con molte sfaccettature e anche lati oscuri. Sono una persona molto solare, allegra, socievole ed affettuosa ma realista e una buona osservatrice del mondo in cui vivo. Ho vissuto e studiato Performing Arts a Londra dove ho potuto sperimentare diverse forme artistiche e partecipare a esperimenti di arteterapia, danzaterapia e affabulazione. Dopo la mia carriera artistica londinese mi sono trasferita in Italia per problemi di salute in famiglia. Ma non ho mai abbandonato la mia anima creativa. Esprimo le mie emozioni attraverso la scrittura. Ho quattro editori e dieci libri pubblicati in formato cartaceo, in formato ebook e in audiolibro. Ho una personalità molto estrosa e sono impegnata in vari progetti che ambiscono ad aiutare le persone in difficoltà e specialmente i bambini e le persone autistiche. Pratico diversi sport e mi piace conoscere gente e stare in buona compagnia. Amo gli animali, la natura, il mare, le montagne, le barche, gli aerei, le navi e la psicanalisi. Credo nel valore dell’amicizia e dell’amore, della collaborazione e dell’aiuto reciproco a livello interpersonale e internazionale. Le mie passioni sono: il nuoto, la MTB, il trekking, il diving, il kite surfing, il tai chi, la meditazione, il ciclismo, l’arte, il giardinaggio, il teatro, il cinema, i viaggi.
Questa voce è stata pubblicata in THE RESISTANCE e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a ACCIDENTALMENTE

  1. SenzaAlcunaLogica ha detto:

    Molto interessanti le tue riflessioni che toccano diversi temi…
    “L’uomo contro l’uomo”, ci sono sempre riusciti, chissà se forse un giorno proveremo a capire…

    • amleta ha detto:

      Ci stanno riuscendo benissimo. Dopo anni di manipolazione vedi com’è brava la gente a ubbidire a chi detta le regole. Tutti agnellini 😆

      • SenzaAlcunaLogica ha detto:

        Non porsi più domande… Che grande errore! Un tempo bastavano poche menti anticonformiste per far nascere un’ideologia…Oggi invece si servono di quei miti passati per favorire tendenze ed omologazioni e le persone non si preoccupano minimamente di argomentare, ma “sopravvivono” citando slogan privi di senso…
        P.S. Non so se si è capito! XD

  2. Massy ha detto:

    La manipolazione mentale.
    Proprio perchè è da sempre che molti esseri umani sono manipolati che forse sarebbe giunto il momento di togliere il velo del perbenismo e del disfattismo e incominciare una nuova era di cambiamenti e miglioramenti.. Nessun uomo poi sarà contro il suo simile ma a favore di una rivoluzione per un unico ideale ed uno solo.

  3. il barman del club ha detto:

    io invece la vedo male, nel senso la parola “libertà” sarà soltanto un sostantivo utilizzato per manipolarci. Saremo controllati continuamente, in nome di una sicurezza mascherata che servirà solamente per i loro scopi. E’ vero che siamo sempre stati utilizzati ma ora come non mai diventerà difficile riuscire a destreggiarsi. Una volta erano appunto le guerre a risistemare i confini e le economie, ora è soltanto l’economia a dettare legge, e noi dovremo solamente ubbidire, perché alla fine, nonostante tutti i cani che abbaiano, basterà un recinto e una museruola (o mascherina vedete voi) per tenerci buoni.

  4. Giacomo Manini ha detto:

    Uhhh quando sento parlare di gregge..quante cose avrei da dire sulla legge della pecora..ma poi mi accusano di diventare irriverente e allora mi acquieto..che è la prima regola per divenire pecora a mia volta seguendo il gregge

  5. Pingback: ACCIDENTALMENTE – argomentivari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.