LA VERITÀ?

La verità, nient’altro che la verità. Sarà mai possibile conoscerla?

0 (7)

torta coronavirus

Informazioni su amleta

Mi chiamo Amleta Bloom e sono una artista poliedrica con molte sfaccettature e anche lati oscuri. Sono una persona molto solare, allegra, socievole ed affettuosa ma realista e una buona osservatrice del mondo in cui vivo. Ho vissuto e studiato Performing Arts a Londra dove ho potuto sperimentare diverse forme artistiche e partecipare a esperimenti di arteterapia, danzaterapia e affabulazione. Dopo la mia carriera artistica londinese mi sono trasferita in Italia per problemi di salute in famiglia. Ma non ho mai abbandonato la mia anima creativa. Esprimo le mie emozioni attraverso la scrittura. Ho quattro editori e dieci libri pubblicati in formato cartaceo, in formato ebook e in audiolibro. Ho una personalità molto estrosa e sono impegnata in vari progetti che ambiscono ad aiutare le persone in difficoltà e specialmente i bambini e le persone autistiche. Pratico diversi sport e mi piace conoscere gente e stare in buona compagnia. Amo gli animali, la natura, il mare, le montagne, le barche, gli aerei, le navi e la psicanalisi. Credo nel valore dell’amicizia e dell’amore, della collaborazione e dell’aiuto reciproco a livello interpersonale e internazionale. Le mie passioni sono: il nuoto, la MTB, il trekking, il diving, il kite surfing, il tai chi, la meditazione, il ciclismo, l’arte, il giardinaggio, il teatro, il cinema, i viaggi.
Questa voce è stata pubblicata in THE RESISTANCE e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a LA VERITÀ?

  1. E possibile credo proprio di sì

  2. “La verità, nient’altro che la verità. Sarà mai possibile conoscerla?”

    Bella domanda …
    io sono convinto; e non per il semplice sentito dire di una o due campane ma per la visione e la lettura di tantissimi documenti di tantissime fonti diverse; da qualche anno cerco di informarmi in maniera alternativa ai media mainstream, cosa che si è estremamente intensificata nel triste periodo di segregazione; vedrò ogni giorno almeno una cinquantina (o forse anche più) di “cose” diverse.
    In rete si trova di tutto, è vero anche delle bufale terrificanti; ma si trova anche tanta verità altrove celata.
    Quello che hai pubblicato se non è la verità al 100% penso proprio che lo sia al 99% anche perché i dati poi sono numeri certi ma pur sempre molto interpretabili.
    Ad esempio la statistica inerente ai contagi ed il rapporto percentuale con le persone malate e quelle sane non può essere attendibile: io non sono stato controllato … sono sano e contagiabile, malato (seppur leggero) oppure già contagiato asintomatico? E quanti saranno nella mia stessa condizione?

    Io mi accontenterei che venisse svelata la verità almeno al 50 /60% e già ci sarebbe “da ridere” (o forse meglio sarebbe dire “da piangere”) …

    ciao

    • amleta ha detto:

      Tempo fa ho scritto un post in cui appunto parlavo dei dati di cui hanno parlato spesse volte in vari siti e nei tg online e ogni volta son sempre diversi e quindi a chi si può credere? Personalmente non credo alle statistiche di nessun tipo perchè son fatte sempre su campioni di popolazione e non sulla totalità. Ma comunque proprio per questo motivo si possono alterare molti dati e dare notizie false manipolando l’oponione pubblica.

  3. Massy ha detto:

    La verità assoluta non esiste, o perlomeno non ce l’abbiamo noi ma coloro che hanno creato queste statistiche che sono a mio giudizio fasulle e fuorvianti.
    La loro capacità di manipolare le menti degli italiani è statao ed è ancora efficacissima, taglia come un bisturi il nostro cervello, intromette dati e informazioni che non sono corrette per mettere in evidenza una gravità che poi cosi gravissima non lo è mai stata.

    • amleta ha detto:

      A me la cosa più strana sembra questo fatto che da domani si può girare senza mascherina, all’aperto, ma il virus c’è ancora, mica s’è nascosto, o si è volatilizzato? Il metodo che attuano per limitare o no le uscite, cioè il calcolo dei contagiati e dei decessi. Se il virus c’è ancora come si fa a dire “ok potete uscire e andare in giro”? Non capisco questo metodo sinceramente. Nessuno finora ha dichiarato che il virus è stato vibto oppure che è sparito. 🤔

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.