E CHI HA POTUTO SCEGLIERE?

71329440-352-k672549

Siete mai stati morti?
Siete mai stati vivi?
Bisogna farsi un giro in tutt’e due i mondi per sceglierne uno.
E che sia quello giusto.
Oggettivamente non è che quello dei vivi sia un granchè ma, visto che non ci è dato conoscere l’altro, siamo costretti a stare in questo.
Infatti il libero arbitrio non esiste.
Esisterebbe se ci avessero mostrato tutt’e due i mondi, come pillola rossa e pillola blu, e dopo ci avessero detto “ok adesso puoi scegliere”. Ma se non si conosce l’altra parte della vita come si fa a scegliere?
È veramente assurdo sentir parlare di possibilità di scelta e di libero arbitrio.
Nessuna possibilità di scelta ci è mai stata messa davanti ma siamo stati obbligati a dare il primo vagito e a barcamenarci in questo mondo chiamato Terra.
E non credo che molti di noi siano contenti di questa venuta al mondo non scelta. Ma si fa quel che si può.

( Copyright del post di Amleta Bloom)

Informazioni su amleta

Mi chiamo Amleta Bloom e sono una artista poliedrica con molte sfaccettature e anche lati oscuri. Sono una persona molto solare, allegra, socievole ed affettuosa ma realista e una buona osservatrice del mondo in cui vivo. Ho vissuto e studiato Performing Arts a Londra dove ho potuto sperimentare diverse forme artistiche e partecipare a esperimenti di arteterapia, danzaterapia e affabulazione. Dopo la mia carriera artistica londinese mi sono trasferita in Italia per problemi di salute in famiglia. Ma non ho mai abbandonato la mia anima creativa. Esprimo le mie emozioni attraverso la scrittura. Ho quattro editori e dieci libri pubblicati in formato cartaceo, in formato ebook e in audiolibro. Ho una personalità molto estrosa e sono impegnata in vari progetti che ambiscono ad aiutare le persone in difficoltà e specialmente i bambini e le persone autistiche. Amo la Primavera, i boschi, i passeri, i fiori, il mare, la montagna, gli aerei, le navi, le piante, gli alberi, l'arte, cani e gatti e tutti gli animali. Pratico diversi sport e mi piace conoscere gente e stare in buona compagnia. Credo nel valore dell’amicizia e dell’amore, della collaborazione e dell’aiuto reciproco a livello interpersonale e internazionale. Le mie passioni sono: il nuoto, la MTB, il trekking, il diving, il kite surfing, il tai chi, la meditazione, il ciclismo, l’arte, il giardinaggio, il teatro, il cinema, i viaggi.
Questa voce è stata pubblicata in DISSOLUZIONI INTERIORI, LA MIA VITA e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a E CHI HA POTUTO SCEGLIERE?

  1. silviacavalieri ha detto:

    Io sono contenta di essere venuta al mondo, è stato un giro interessante. Né facile, né privo di dolori, ma interessante, con momenti intensi, alcuni addirittura felici. Vacilla molto e da sempre la mia “fede”nell’altro mondo, questo è l’unico che conosco, l’unico reale, per me. Per il libero arbitrio la penso come te.

  2. Con me sfondi una porta aperta.
    Purtroppo questo argomento è tabù. Ma perchè, mi chiedo? in fondo è normale chiedersi se abbiamo voglia di partecipare a una festa, se alla festa ci stiamo divertendo o se preferiamo salutare tutti e andare a dormire, ecc….!
    Perchè invece della vita bisogna essere contenti sempre e comunque, senza poter nemmeno discuterne, senza poter nemmeno accennare a un dubbio (anche solo come spunto di riflessione) ?
    Io penso che molti non “si congedino” semplicemente per istinto di sopravvivenza.
    Sai che c’è quel giornalista che predica la sua tecnica chiamata “vivere 120 anni”? MA CHI VUOLE VIVERE COSI’ A LUNGO?!?!?!?!!?
    Io quando guardo i necrologi mi rattristo per quelli morti troppo presto, ma anche per quelli morti dopo i 90: come avranno passato gli ultimi 10 anni? Io nemmeno ho figli….

  3. Diciamo che la dimensione terrena è un passaggio obbligatorio che tutti noi con debiti karmici dobbiamo fare e rifare finché riusciamo a saldare tutti i nostri debiti ed è proprio qui che entra in gioco il libero arnitrio per poi finalmente arrivare ad aver saldato tutti i nostri debiti e soltanto allora ci sarà concesso di fare parte della dimensione spirituale. Poi al riguardo dell’ argomento da te sollevato ce ne sarebbe da parlare e confrontarci per ore..
    Comunque riflessioni interessanti le tue

  4. Massy ha detto:

    Il libero arbitrio è l’unica reale possibilità che abbiamo in questo mondo per poter scegliere quale strada intraprendere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.