HOMO HOMINI LUDUS

Estintivo.
Istinto attivo.
Grondante misfatti inconfessati.
Grosso diletto di magiche ombre.
Tergiversato.
Mi sono alzato dentro il mio sonno.
Mi sono risvegliato.
Camminando giocavo ad un gioco.
Ma non ero bambino.
Eppure ridevo.
Ridevo come nel mio passato spinato.
Aggrappato ad una trottola.
Giravo.
Giravo.
Tutto era confuso e diffuso da me.
Io diffondevo ombre.
Io giocavo con loro.
Ero un amico fidato.
Mia madre non sapeva e io nascondevo.
Nascondevo discorsi.
Quelle persone chi erano?
Ascoltavo vite non mie.
Giravo.
Giravo.
In mano mia molti destini finiti.
Polvere di ceneri ingrandite.
Sfiorite.
Catturavo sussurri.
Mia madre mi zittiva.
Ma loro parlano ancora.
Le mie milleanime.

( Copyright della poesia di Amleta Bloom)

Informazioni su amleta

Mi chiamo Amleta Bloom e sono una artista poliedrica con molte sfaccettature e anche lati oscuri. Sono una persona molto solare, allegra, socievole ed affettuosa ma realista e una buona osservatrice del mondo in cui vivo. Ho vissuto e studiato Performing Arts a Londra dove ho potuto sperimentare diverse forme artistiche e partecipare a esperimenti di arteterapia, danzaterapia e affabulazione. Dopo la mia carriera artistica londinese mi sono trasferita in Italia per problemi di salute in famiglia. Ma non ho mai abbandonato la mia anima creativa. Esprimo le mie emozioni attraverso la scrittura. Ho quattro editori e dieci libri pubblicati in formato cartaceo, in formato ebook e in audiolibro. Ho una personalità molto estrosa e sono impegnata in vari progetti che ambiscono ad aiutare le persone in difficoltà e specialmente i bambini e le persone autistiche. Pratico diversi sport e mi piace conoscere gente e stare in buona compagnia. Amo gli animali, la natura, il mare, le montagne, le barche, gli aerei, le navi e la psicanalisi. Credo nel valore dell’amicizia e dell’amore, della collaborazione e dell’aiuto reciproco a livello interpersonale e internazionale. Le mie passioni sono: il nuoto, la MTB, il trekking, il diving, il kite surfing, il tai chi, la meditazione, il ciclismo, l’arte, il giardinaggio, il teatro, il cinema, i viaggi.
Questa voce è stata pubblicata in DISSOLUZIONI INTERIORI. Contrassegna il permalink.

20 risposte a HOMO HOMINI LUDUS

  1. Filippo Fenara ha detto:

    Complimenti, mi è piaciuta molto…

  2. maxilpoeta ha detto:

    c’è molta musicalità in questa lirica dal sapore onirico, davvero un bel lavoro! 😉

  3. Sabiscuit ha detto:

    Intriguing image. Pulled me into the dreamscape. “Procrastinate. I got up inside my sleep.” A great description of putting things off. There’s fatigue and weariness and simply waiting for something else to happen.

  4. TADS ha detto:

    ricordi, emozioni e visioni che paiono palesarsi nella fase ipnagogica, bello, chapeau!

  5. mariluf ha detto:

    Mi piace . Molto.

  6. ivor20 ha detto:

    Intriguing dream and poem… and thank you for following my blog/website, I gratefully appreciate your support, I hope you enjoy reading my humble writings, and I’m from Geelong, Australia. Cheers. Ivor.

  7. sulphured ha detto:

    You can defіnitely see your skilⅼs within the article you write.
    The arena hopeѕ foг more paѕsionate writers sᥙch as yoս who are not afraid
    to say how they believe. At all times follow your heɑrt.

  8. Paola ha detto:

    Ma super wow! Che brava sei?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.