NO ALLA CACCIA

Gli italiani dicono di essere senza soldi e in crisi.Allora spiegatemi dove trovano i soldi per svuotare cartuccere da stamattina all’alba!!! Stronzi!!! Sparano vicino le case, senza rispetto per nessuno. Basta!!!! Ogni anno la stessa storia. Non si può uscire neanche col cane e non si può andare in bici e non si può andare nel bosco. Quindi certa gente i soldi per certe cose stupide ce li ha eccome!!!

Informazioni su amleta

Mi chiamo Amleta Bloom e sono una artista poliedrica con molte sfaccettature e anche lati oscuri. Sono una persona molto solare, allegra, socievole ed affettuosa ma realista e una buona osservatrice del mondo in cui vivo. Ho vissuto e studiato Performing Arts a Londra dove ho potuto sperimentare diverse forme artistiche e partecipare a esperimenti di arteterapia, danzaterapia e affabulazione. Dopo la mia carriera artistica londinese mi sono trasferita in Italia per problemi di salute in famiglia. Ma non ho mai abbandonato la mia anima creativa. Esprimo le mie emozioni attraverso la scrittura. Ho quattro editori e dieci libri pubblicati in formato cartaceo, in formato ebook e in audiolibro. Ho una personalità molto estrosa e sono impegnata in vari progetti che ambiscono ad aiutare le persone in difficoltà e specialmente i bambini e le persone autistiche. Pratico diversi sport e mi piace conoscere gente e stare in buona compagnia. Amo gli animali, la natura, il mare, le montagne, le barche, gli aerei, le navi e la psicanalisi. Credo nel valore dell’amicizia e dell’amore, della collaborazione e dell’aiuto reciproco a livello interpersonale e internazionale. Le mie passioni sono: il nuoto, la MTB, il trekking, il diving, il kite surfing, il tai chi, la meditazione, il ciclismo, l’arte, il giardinaggio, il teatro, il cinema, i viaggi.
Questa voce è stata pubblicata in DISSOLUZIONI INTERIORI. Contrassegna il permalink.

14 risposte a NO ALLA CACCIA

  1. Pingback: NO ALLA CACCIA — I tesori di Amleta – Evaporata

  2. Daniela ha detto:

    sottoscrivo di tutto cuore!

  3. Guido Sperandio ha detto:

    È uno scandalo che va avanti da decenni, non da oggi, ci sono le lobby delle armi a braccetto con la politica, l’una che sostiene gli altri, e poi c’è la massa, quella appunto che vota quegli stessi politici.
    L’essere umano di qualsiasi nazione o passaporto (il Covid l’ha dimostrato largamente) è più meschino degli animali che uccide, con l’aggravante per il cosiddetto Uomo di ritenersi Lui, superiore.

  4. luisa zambrotta ha detto:

    Totalmente d’accordo!

  5. albertocassone ha detto:

    Considerando che l’allevamento è divenuto altrettanto disumano, è forse arrivata l’ora di iniziare a pensare a una futura umanità vegetariana. Sognare è sempre lecito… basta che non diventi un obbligo di legge, ma resti una libera scelta. La legge dovrebbe semplicemente (e non è semplice) proibire gli allevamenti industriali. Per il veganesimo generalizzato, invece, è decisamente troppo presto. Andiamo per gradi…

    • amleta ha detto:

      Io credo che qualunque persona di buon senso ormai dovrebve sapere che la carne è piena di antibiotici e estrogeni. E quindi dovrebbe evitare questo tipo di cino dannoso. Anche il latte e i latticini sono alimenti acidi dannosi per il nostro corpo, come tutti gli zuccheri, pasta e pane compresi. Quindi si dovrebbero evitare certi cibi. Ma sai ci sono persone che amano “farsi del male” e quindi curano il loro malessere con cibi spazzatura che creano altro malessere. Ma il buon senso mi sa che non è così diffuso. Io vorrei vedere gli anumali liberi nei campi. Tutti gli animali. Ma gli esseri umani sono crudeli e distruttivi. Succederà qualcosa che forse li renderà migliori? No. Purtroppo l’essere umano non è cosa buona e non è capace di evolversi in modo positivo e di avere rispetto per sè e ler le altre creature. 😐

      • albertocassone ha detto:

        Forse non siamo buoni a nulla, ma forse lo siamo: si possono anche considerare le molte cose meravigliose fatte dagli umani, oltre a quelle brutte. E’ una scelta.

      • amleta ha detto:

        Io parlo spesso di vose che vedo attorno a me. Di quello vhe fa la gente che vive nella mia zona. Io di solito parlo di cose che tocco con mano. Mi spiace ma molte cose qui non sono affatto positive e peggiorano sempre di più. Sono una persona realista e pratica. Non ho mai detto che non esistano persone che fanno cose buone ma sicuramente i cacciatori o gli stupratori o le persone viokente non sono tra questi. Neanche gli agricoltori che ci stanno avvelenando coi loro pesticidi causando a me e ad altri gravi problemi di respirazione. Se tu vivi in un mondo diverso buon per te. Bella mia zona la maggior parte della gente adora il dio denaro e sfrutta gli altri, sporca e causa incidenti di ogni tipo, è strafottente e alcolizzata. Io vivo su questa terra e non su un altro pianeta. Se vedo certe cose ne parlo. Tu nel tuo blog puoi parlare di tutto il buono del mondo. Nessuno ti limita nella tua scelta. 😊

  6. ilnoire ha detto:

    A quel punto sarebbe un …incidente di caccia o incidente del…

  7. albertocassone ha detto:

    Nel mio blog parlo non delle cose che vanno bene ma di quelle che non vanno affatto bene – però la mia scelta è di concentrarmi sulle CAUSE (l’ideologia, l’alienazione, etc.) delle cose che non vanno. E’ molto difficile individuarle, mentre è facile dire che noi esseri umani facciamo schifo. Poiché è molto difficile individuarle, non sempre ci riesco, però continuo a provarci, perché non accetto di farmi schifo (la vera illusione non essendo il credere che l’essere umano possa fare anche cose meravigliose, ma essendo il credere di non fare parte dell’umanità, di essere diversi dal resto. Io e te e tutti gli altri che scrivono qui siamo esseri umani: se gli esseri umani fanno schifo, facciamo schifo anche noi. Scegliere di non essere umani, ecco una scelta che non si può fare.

    • amleta ha detto:

      Le cause della caccia hobbistica quali sarebbero? Non ci sono motivi esistenziali per uccidere degli animali. Posso comprenderla in ambienti ostili come Alaska e Siberia o in stati in cui la povera gente non ha nulla da mangiare e caccia ratti. Ma qui no. Mi spiace.
      Io non mi sono affatto tolta dal gruppo e sono umana pure io. Talmente umana che vivo in mezzo alle persone e amo la loro compagnia e non sto in alto su una montagna a gridare sentenze. Ma se devo salvare qualcuno su questo pianeta salvo gli animali perchè loro non fanno del male gratuito a nessuno. Gli esseri umani sì.
      Non ho mai scritto da nessuna parte di essere diversa o di non essere umana. Tu provi la tua strada e io provo la mia. Come puoi constatare dalle recenti vicende sono gli esseri umani ad essere decimati. Allora lassù qualcuno mi ha sentito 😆

      • albertocassone ha detto:

        🙂 vedo che siamo d’accordo sulla cosa più importante, ossia di non mangiare né uccidere gli animali. Però non approverei chi ne facesse un programma politico, come non mi piace l’ambientalismo politico. E’ un discorso lungo e complicato e probabilmente parlarne online non è il massimo. Ci sentiamo ai prossimi articoli e commenti, ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.