Archivi categoria: I SOGNI DI POE

PUNISCIMI

Uno dei due cuori deve saltare in aria perchè solo da un’esplosione può nascere una maceria. Materia che si sbriciola, come un sale di anima desolata, che cammina da sola e non guarda intorno, come tutti quelli che camminano soli … Continua a leggere

Pubblicato in I SOGNI DI POE | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

IL PRINCIPE AZZURRO

Io sono il principe azzurro. Io sono stata creata per essere il tuo principe azzurro. Io sono entrata nel blu per schiarirlo e farlo diventare il tuo azzurro. Non hai mai visto la mia corona perchè ti aspettavi che io … Continua a leggere

Pubblicato in I SOGNI DI POE | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

SPOSSBILITA’

Sacrifica la via eccelsa ogni velata restrizione, Via crucis, Vis amorosa. Sacrifica la doverosa concezione dell’ardore marmoreo dei cadaveri. Incoronata di morti desideri, svelata dai molti misteri, una spina dorsale piena di fiori essiccati, fiorescente. Unione di Uno e Alter, … Continua a leggere

Pubblicato in I SOGNI DI POE | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

AMMALIASUNTA

Ho udito un canto che non cantava, era la bruma, la storia, la nebbia. Ho udito un canto che non si ascoltava che solo io potevo sentirlo. Ho un dito per aria e suona, e suona, e scrive qualcosa tra … Continua a leggere

Pubblicato in I SOGNI DI POE | 2 commenti

LUMEN GENTIUM

Tremor di vipere, tremor di cieli, coloro che dovevano diffondere la conoscenza l’hanno nascosta. Il dispiegamento di confini ha reso il mondo una gabbia. Tutte le espoliazioni, le deforestazioni, le disumanizzazione, le cristianizzazioni, hanno una fonte comune in un vilipendio … Continua a leggere

Pubblicato in I SOGNI DI POE | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

RASAMENTO TOTALE

Raschio prati, mangio erba, ebbra di coraggiosi movimenti di polso. Raschio silenzi e mi porto addosso ogni parola. Salivazione metropolitana ad ogni fermata. Sonnolenta camminata verso mete più lontane, sempre più umane. Raschiato fino alla radice dell’osso, fino alle radici … Continua a leggere

Pubblicato in I SOGNI DI POE | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

PISTIS SOPHIA

Iniziamo ad intuire l’inganno di averci insegnato solo un Dio, l’inganno di averci detto che tutto era bene e male, e quella storia ufficiale che sta nei testi era tutta programmata, e nessuno ci ha detto niente e l’abbiamo solo … Continua a leggere

Pubblicato in I SOGNI DI POE | 10 commenti

LEVANIUS

O angelo bellissimo, immobile statua, marmo candido e gelido, così son diventata! Nessuna emozione, nessuna distrazione, bisogno o desiderio purpureo; nessuno zucchero amaro o cristallizzato potere, ignota volontà di una muta vita vissuta dentro al marmo del silenzio. Ho trovato … Continua a leggere

Pubblicato in I SOGNI DI POE | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

THE LANTERN

Avevo motivo di credere che avrei visto dentro la luce quel buio perenne che disfa ogni cosa. Invece accendendo la luce sono rimasta ferma, immobile, a osservare la mia ombra. Era un Golem quello che avevo creato oppure era solo … Continua a leggere

Pubblicato in I SOGNI DI POE | Contrassegnato , , , , | 1 commento

IT

  Scodinzola la sinuosa anima che si nasconde dentro al sorriso. Scodinzola ora che ha deciso di svelarsi oltre ogni preavviso. Per grandi e piccini lo spettacolo è iniziato. Niente palloncini ma solo un perfetto dono a tutti sarà dato. … Continua a leggere

Pubblicato in I SOGNI DI POE | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento