Archivi categoria: RES RIVERSA

FLIGHT

Diversificati. Non diversificarti. Diversificati. Non diversificarti. Ingannali. Non ingannarli. Mischiati con le nuvole. Non diventare cielo. Ammettilo. Ammettilo. È un misto di Dedalo e Tantalo. Chiedi il permesso a Caronte perchè non hai la monetina. Ti sei diversificato. Sei senza … Continua a leggere

Pubblicato in RES RIVERSA | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

GLI SPECCHI DELL’ABISSO

A che prezzo siamo arrivati nell’asta abissale dove al posto de marteloo titilla un cucchiaio? Un chiodo è appeso ad un chiodo ed un uomo appeso ad una donna? Scovolini che raschiano superfici argentee materne creano misoginie astratte. Il canto … Continua a leggere

Pubblicato in RES RIVERSA | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

STATUSGRAPHIC

Dolore stratificato in colore, stratificato in amore, stratificato in terrore, sedimentato. Accolto da reflussi acidi di faglie, fessure, coperture e aggiustamenti. Spostamenti di righe, di numeri e punti, spostamenti di persone sotto strati di colore, corrugamenti e creazione. L’uomo e … Continua a leggere

Pubblicato in RES RIVERSA | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 1 commento

C’ERA UN VOLTO

Crescevo sul tu collo come un pomo d’Adamo, tentavo la sorte della tua conoscenza. Il paradiso degli attrezzi era l’eden metallico del nuovo giorno. Ma tu deperivi come un frutto che marcisce prima di maturarsi. Deperivi come una ciliegia col … Continua a leggere

Pubblicato in RES RIVERSA | Lascia un commento

CAPRA INSPIRATORIA

C’è un riverbero in ogni viso, in ogni visuale d’insieme, in ogni punto di fuga dove tracciare linee giuste. Ma le vite son tutte sbagliate, In tre si migliora tutto ma si rimane in due. Scioglimenti di triadi, che fanno … Continua a leggere

Pubblicato in RES RIVERSA | 2 commenti

ESILIAMENTI

Sbigottiti guardano a volte quelle persone che non sono morte. Sbigottimento per quel fermento che si prende la carne per ciò che non esiste. Estaci di mandarini che ricevono affilati chiodi per profumare l’ambiente. Ci si salva da soli, in … Continua a leggere

Pubblicato in RES RIVERSA | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

MUOVI-MENTE

Nell’aria della sera viola c’è il sole mattutino che spira composizioni sonore di Paganini. Muovendosi nell’aria si rimane fermi, facendo uscire cose si rimane immobili. Nella posizione di un loto aperto, coricato, disteso, si fanno uscire voci. Mille serpenti che … Continua a leggere

Pubblicato in RES RIVERSA | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

DOLCISSIMA BAMBINA MIA

Hai avuto il tuo periodo e te lo sei perso. Hai avuto persino un Dio e te lo sei perso. Un fiore e un coniglio, un mare e un cansiglio. E ti sei persa. Hai sfidato le altezze sotto il … Continua a leggere

Pubblicato in RES RIVERSA | Lascia un commento

PELLIFICATA

Svanita la melassa, i pancake non si mangiano da soli. Ma lo sciroppo d’acero se non macchia i leoni allora addolcisce i cuori. Addolcire un cuore acido però è cosa ardua, un cuore segregato dentro una pelle strisciata. Si diventa … Continua a leggere

Pubblicato in RES RIVERSA | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

NOCT-ARNIA

Sono insettivora, fagocito farfalle morte, fiori bianchi, tè impazzito e cappelli dorati. Non riconosco più il pozzo e nemmeno il pendolo, scesa troppo in fondo per dirmi “sali”. Quello che penso, il mio nome, è solo un suono. Dovremmo mangiare … Continua a leggere

Pubblicato in RES RIVERSA | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento