SALVATEVI LA VITA DALLE DONNE

MOLTI DI VOI STARANNO GIA’ PENSANDO DI CHIEDERMI DOVE SI TROVANO QUESTE BELLISSIME SIGNORINE. EBBENE QUESTE SIGNORINE LE CONOSCETE BENISSIMO, STANNO NEI SITI DI INCONTRI E IN TUTTI QUEI SITI DI WEBCAM, CHAT E FACEBOOK, E SOCIAL, IN CUI CERCANO DI AGGANCIARVI, FARE SESSO CON VOI E RICATTARVI POI E DISTRUGGERVI LA VITA.

SI’, LO SO CHE NON POTETE FARE A MENO DI GUARDARLE, SOGNARLE, DESIDERARLE, MA QUANDO IL BEL SESSO SARA’ FINITO VI PRESENTERANNO UN CONTO CHE NON E’ QUELLO CHE PENSATE VOI. STATE ATTENTI PERCHE’ IN GIRO CI SONO DONNE, E ANCHE UOMINI, CHE FANNO FINTA DI LEGARSI A VOI E POI VI SPILLANO SOLDI COL RICATTO DI METTERE VIDEO SU YOUTUBE O MANDARLI A VOSTRA MOGLIE O MARITO.

STATE ATTENTI ANCHE ALLE MAIL CHE VI MANDANO CERTE SIGNORINE IN CERCA DI UOMINI INTERESSANTI. VOGLIONO VENIRE IN ITALIA PER INCASTRARVI. NON VI FATE INFINOCCHIARE DAI LORO VIDEO BELLISSIME E DALLE LORO BELLE FACCINE. SIATE ACCORTI ED EVITATE DI FARVI RIMBECILLIRE COME DEGLI STUPIDI.

USANO PROFILI FALSI PER INGANNARVI. NON STATE AL LORO GIOCO E NON RISPONDETE MAI. DIETRO QUESTE SIGNORINE BELLISSIME C’E’ GENTE SENZA SCRUPOLI CHE PENSA SOLO A PROSCIUGARE IL VOSTRO CONTO BANCARIO.

 

 

Pubblicato in CONSIGLI PER GLI UTENTI, THE RESISTANCE | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

SALVATE I VOSTRI SOLDI

SEPPELLETELI IN GIARDINO PIUTTOSTO CHE AFFIDARLI ALLE BANCHE.
LE BANCHE NON VI DARANNO PIU’ NIENTE.
SALVATE I VOSTRI RISPARMI DALLE BANCHE.

VI SIETE AFFIDATI AI CONSULENTI FINANZIARI E VI HANNO FREGATO.

AVETE PERSO TUTTO QUELLO CHE AVEVATE MESSO DA PARTE IN UNA VITA DI LAVORO E SACRIFICI. AVETE VISTO SPARIRE MIGLIAIA DI EURO E NESSUNO VI AVEVA AVVERTITO DEI RISCHI.

PIUTTOSTO CHE AFFIDARLI A LORO SEPPELLITELI NEL VOSTRO GIARDINO O SOTTO IL MATERASSO O DENTRO UNA PARETE MA NON DATE PIU’ UN SOLDO A QUESTI SIGNORI DELLA TRUFFA.

SAPPIATE CHE ANCHE IL TRADIN ONLINE E’ FATTO DA GENTE CHE VUOLE SOLO FARVI SPENDERE I VOSTRI SOLDI E TRUFFARVI. NON CREDETE ALLE PUBBLICITA’ DI GUADAGNI FACILI!!!

NON CREDETE PIU’ A CHI VI DICE CHE VUOLE INVESTIRE I VOSTRI SOLDI E FARVI GUADAGNARE. NON DATE PIU’ I VOSTI SOLDI A NESSUNO!!!

 

 

 

 

Pubblicato in CONSIGLI PER GLI UTENTI, THE RESISTANCE | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

LE SETTE SFERE DEL MAGO


Scuoiatemi di quegli occhi che vendono stratagemmi per vedere meglio.

Scuoiatemi di quelle bocche che dicono parole per capire bene.

Non ho distrutto ancora il mondo perché l’attesa si facesse magica.

“Alla ricerca del tempo perduto” mentre tutti cercano di accoppiarsi

ed io sotto gli ulivi secolari raccolgo radici di fiori.

Fuochi che abbagliano all’esterno, fumi che si amalgamano,

c’è un certo confondersi di anime che estradano se stesse

verso corsi d’acqua più profondi dove possano camminare sul fondo

senza inciampare nell’umana giocondità.

Provati ad entrare in una scarpa con due piedi.

Provati ad entrare in una gamba di pantalone con due gambe.

Rimanere avvezzi alla solita questione è ciò che prediligono le persone perse.

Ma tu ti sei ritrovato?

Hai fatto il tuo ultimo incantesimo e sei svanito nel fumo

portando con te sette palline di piombo per annegarti meglio.

Pubblicato in DISSOLUZIONI INTERIORI | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

LUMINIFERO

Assoggettati ad un involucro sbiadito,

piliferi eventi che si attorcigliano alle natiche,

fossili momenti che rimangono nel tempo cerebroleso.

Sfarfallanti egemonie del nostro cuore diventato iniquo,

sospettosi barlumi di costruzioni altrui che diventano isole deserte.

Oh quanti tentativi di volare sotto il suolo!

Oh quanti beneamati voli ipocondriaci dentro le pareti!

Accorrono voci di angeli muti quando rimani in ginocchio ad adorare forme astratte sul muro.

Occorrono parecchi anni per decidersi a mollare se stessi.

Pubblicato in DISSOLUZIONI INTERIORI | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

ABBIAMO UN RE?

La famosa risposta di Maria Antonietta quando qualcuno le disse che il popolo non aveva pane, spero che la conosciate tutti: “ E voi dategli i croissant “

Come vi sentite ogni giorno quando vi alzate? Pensate che qualcuno in quello stesso momento ha tutto e voi non avete nulla di ciò che desiderate?

Pensate che ci sono persone che in questo momento, mentre voi lavorate sudandovi il vostro magro guadagno di ogni mese, loro stanno al mare o a fare la bella vita?

E come mai succede questo? Come mai loro stanno lì e voi lì a sgobbare come degli asini? In cosa credevate quando eravate giovani? Cosa sognavate per voi stessi e per la vostra vita? Chi permette a quella gente là di stare al mare o sui loro yatch di lusso e obbliga voi a lavorare giorno e notte?

Oppure vi obbliga a deprimervi perché non trovate lavoro? E quindi non riuscite più a campare e siete così disperati che non riuscite a pensare ad altro che a morire in qualche modo. Avevate un sogno nella vostra vita? E come mai non si è realizzato?

Chi fa in modo che voi non troviate lavoro o sgobbiate come degli asini per un misero stipendio? Loro hanno i conti pieni eppure non hanno sudato un solo giorno e li vedete sempre lì freschi come le rose a chiacchierare in qualche salotto e dire le loro opinioni su questo e su quello.

Mentre voi siete lì a sudare, a chiedere alla caritas un piatto, a dover dire ai vostri figli che non ce la fate a mandarli a quel corso, che non potete andare nemmeno in vacanza quest’anno, che non ci sono soldi e dovete anche pagare le medicine perché siete malati.

Viviamo in una Monarchia? Siamo ai tempi di Maria Antonietta? Abbiamo un Re? Mi rispondete di no. Allora come mai quelli là stanno al mare e voi siete lì a sgobbare e a deprimervi perché non avete niente di quello che desiderate e in più eccoli lì loro, sorridenti e ben contenti di quello che hanno e ostentano ogni giorno.

Come mai quella gente ha il potere di fare quello che vuole e voi no? Viviamo in una Monarchia? Vi ripeto la domanda perché forse non capite bene il concetto di cui sto parlando. Abbiamo un Re? Voi mi rispondete che non ce l’abbiamo. Allora perché vi ritrovate sempre più poveri mentre loro, quelli là, sono sempre più ricchi?

Sfoggiano macchine costose, hanno case di lusso, vivono vite costose e fanno quello che vogliono ogni giorno. Voi invece avete il frigo vuoto, i vostri figli si lamentano che non possono partecipare ai corsi, alle lezioni di sport, e pagate l’affitto o state perdendo la casa perché non potete pagare il mutuo?

Siamo in una Monarchia per caso? No, dite di no e ne siete anche sicuri. Ma allora come mai non viviamo tutti allo stesso modo e non abbiamo tutti le stesse cose? Perché la vostra vita è questa e quella di loro è così diversa?

Chi si è fatto beffe di voi? Chi vi ha detto falsità sulla vita che avreste avuto? Vi siete detti da soli queste bugie? Non credo, a meno che non siate così stupidi. Voi siete coscienti del fatto che la vostra vita è diversa da quella che fanno quelli lì eppure sudate, sgobbate, e continuate a fare i sudditi. Ma i sudditi di chi?

Siete poveri, stanchi, depressi e nel frattempo loro sorseggiano i loro cocktail, passeggiano coi loro vestiti costosissimi e chiacchierano del più e del meno mentre il sole tramonta sulle loro splendide ville. E vostra figlia cosa sta facendo in questo momento? Sta mettendo i suoi “like” sopra le foto di quelli là, e li ammira, e li adora, e vorrebbe uscire con uno di loro, farsi fare qualsiasi cosa pur di dire che è stata con uno di loro.

Cosa avete insegnato ai vostri figli? Guardateli i vostri figli, si lamentano della vita che gli fate fare e poi stanno a sbavare davanti le foto di quelli là, quelli che hanno tutto quello che voi non avete mai avuto. E li invidiano e vorrebbero essere al posto loro ma non ci arriveranno mai. Perché nemmeno i vostri figli avranno quel tipo di vita. Come mai? Ve lo siete chiesto?

In cosa avete sbagliato? Li avete resi sudditi e schiavi anche loro. I vostri figli non ammirano voi ma ammirano quella gente là perché sono pieni di soldi. Ma perché voi non lo siete? Perché siete sudditi di un Re? Abbiamo un Re? Dobbiamo obbedire e servire una Sovrana capricciosa? Rispondete di no.

Cosa è andato storto allora? Guardate la vostra casa, la vostra macchina, la vostra vita,…Vorreste essere al posto di quelli non è vero ma non riuscite a fare niente per cambiare le cose giusto? Perché? Ve lo chiedete come mai non riuscite ad arrivare a quei livelli? La risposta ce l’avete o vi scoccia anche pensarci perché siete troppo stanchi, troppo incasinati e troppo depressi?

Pensate di non aver diritto ad una vita uguale a quelli? Pensate che siano dei privilegiati? E per quale motivo loro lo sono e voi no? Abbiamo forse un Re che sceglie chi favoreggiare e chi no? Cosa gli avete insegnato ai vostri figli ad obbedire ad un Re? A pagare le tasse ad un Sovrano che mangia e beve a vostre spese?

Eppure è questo che fate ed è questo che faranno anche loro!

SVEGLIATEVI E DATE IL VOSTRO PANE SECCO A MARIA ANTONIETTA!

Pubblicato in THE RESISTANCE | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 9 commenti

TOGLIETE I CELLULARI AI GENITORI

Vaccinate i genitori da tutti quei virus che si chiamano social, quei virus che uccidono ogni giorno milioni di bambini trascurati, abbandonati e ridotti a mere presense fastidiose nella vita di questi adulti convinti di dare tutto il loro amore nel migliore dei modi.

Vaccinate questi adulti da tutti quei virus che si portano addosso quando entrano ed escono di casa e dicono “ora non posso. ” Prendete i loro cellulari e sbatteteli contro il muro perchè chiamano amore quello che trovano nel virtuale e lasciano sparire i loro figli nel nulla.

Vaccinate i genitori da queste pessime malattie, vaccinate tutti i genitori da queste gravi patologie di dipendenza, prendeteli e costringeteli a buttare nell’immondizia la loro vita registrata nei loro smartphone.

Vaccinate l’amore genitoriale da questa insulsa malattia che si chiama vita virtuale. I bambini, i vostri figli, hanno bisogno di voi e non delle vostre foto su instagram da far vedere ai compagni di scuola!

Vaccinatevi!!!!

 

Pubblicato in CONSIGLI PER GLI UTENTI | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

LA ESTORIA DI UNA DONNA MERAVEGLIOSA

Con questo petto ho divelto raggi laser,

con questo petto ho diviso cuori d’acciaio,

con questo diletto ho combattuto sanguinose sconfitte

fino a farle diventare vittorie.

Con questo petto ho sfamato l’umana specie,

con questo petto ho dato vita alla vita,

quando tutto sembrava essere destinato a finire.

Ho camminato sempre a piedi scalzi infiammando gli speroni,

tagliando coi talloni tutte le strade che mi bloccavano,

tenendo gli speroni solo come orecchini.

Senza bisogno di armi sono andata incontro alla morte,

all’ultimo respiro mio, mille volte, ho spirato,

mille volte ho spirato!

Pubblicato in RES RIVERSA | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

VULCANIRYA

Un virus di fuoco giallo, incandescente, come magma che crea un castello di cristallo,

realizzato sopra pietre più sottili, dentritiche, e là sotto, sotto quelle vene nere,

noi siamo carte di colla gialle, incollate, sotto strati di altre vernici,

dentro castelli di giochi consumati sopra tavoli senza gambe.

Seduti alle solite sedie, dal tramonto all’alba, facciamo gli uomini,

feriamo ferite, tagliamo tagli, e il resto di noi che decide di arcuare la schiena

diviene voragine assassina.

Pubblicato in RES RIVERSA | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

SPOROIDES

Anime sott’acqua, sott’acqua, sott’acqua,

valvole sott’acqua, incrinature tattili di cartilagini marine,

interruttori arruginiti dalla salsedine,

maree in diversi strati persuasivi.

Adocchiate queste porte, questi pontili,

questi reflui avversi feflussi,

addolcite queste dita storte,

queste crepuscolari callosità anfibie.

Sarai dato all’amore così come sarai dato alla morte

e in egual misure ti è dato quello spessore di umano pesce,

quando sbatti le palpebre nella direzione delle correnti.

Abbi fiducia, tornerai a nuotare,

è così sporco attorno a te, ma là in mezzo,

un gorgo dove Silla ha scavato la sua tana

per ridarti bracciate forti e liberarti da Cariddi.

Solletico la carotide così che l’ultima goccia di mare

possa uscire e farti rientrare nel ventre arboreo.

 

Pubblicato in RES RIVERSA | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

COS’E’ UNA VACCINAZIONE?

Che cos’è una vaccinazione?

Una vaccinazione è la stimolazione ripetuta ed intensa degli organi linfoidi.

Cosa accade?

Si introduce un antigene (proteina virale purificata), che provoca l’attivazione del sistema complementare. Sono una ventina di proteine circolanti e di membrana, essenziali nel meccanismo di difesa umorale contro gli agenti infettivi. Questo comporta il reclutamento di varie cellule immunocompetenti, monociti, macrofagi, polinucleati, linfociti B e T. In seguito alla risposta immunitaria si formano anticorpi che si legano all’antigene relativo con formazione di immunocomplessi circolanti.

  1. Nasce già la prima domanda: Dove vanno?
  2. Seconda domanda: Conosco la codificazione genetica del sistema del complemento di quel bimbo?

Perché tutti dovrebbero sapere che le proteine del complemento C2 e C4 hanno a che fare con il Lupus, la C3 con infezioni fatali, la C5 e C6 con la meningite, la C1 con l’edema angioneurotico.

Ovviamente non esiste nessuno screening di cautela.

Secondo aspetto.

Queste proteine purificate da sole sono scarsamente immunogeniche. Vuol dire che da sole non bastano ad indurre una risposta immunitaria.

Allora che si fa?

Si sporca il vaccino. Quasi nessuno sa che al fine di avere una risposta immune è necessario un espediente che si chiama Adiuvante di Freund. Si mescola la proteina purificata con una emulsione di olio minerale e batteri della tubercolosi uccisi al calore, emulsionati con lanolina e formaldeide.

Perché questo è importante?

Perché un aggregato con tubercolina passa nel nucleo cellulare. È questo che induce reazione antigene anticorpo e che produce alfa e gamma globuline del siero. Si induce una enorme ossidazione dell’intero sistema che è la coordinata principale del terreno canceroso e leucemico.

Mi sono interessato alle vaccinazioni per ovvie ragioni genitoriali visto che ho tre figli.

Dieci giorni dopo l’inoculazione del vaccino (trivalente, esavalente) abbiamo una caduta della conta linfocitaria in tutti i bambini, una riduzione della capacità fagocitante dei neutrofili e iperproduzione di Ig E. Si forma nel sangue un aggregato di antigeni e proteine del complemento circolanti per tutta la vita.

È interessante notare dal piano vaccinale che nei primi mesi vengono somministrati solamente vaccini inattivi, per il fatto che il livello di anticorpi naturali è ancora molto basso. Il massimo viene raggiunto a 14 anni. Durante la gravidanza, nella placenta è presente una condizione immunitaria di tipo 2 (il monossido di azoto non viene prodotto), vale a dire che le cellule T nella placenta producono in grande parte citochine del tipo 2.

Perché?

Perché se in gravidanza si producessero prevalentemente citochine del tipo 1, avremmo la morte precoce del feto (rigetto). I vaccini vivi, come MPR, generano reazioni acute del tipo 1, vengono catturati dalle cellule dendritiche, ma essendo il sistema tarato sul tipo 2 non è in grado di reagire e i virus insediati all’interno delle cellule vengono congelati, soppressi temporaneamente. Ricordo che il tipo 1 ci difende dai tumori, oltre che dai virus.

Questo è l’inizio del percorso verso la predisposizione alle malattie autoimmuni e al cancro.

La vaccinazione di massa parte dal presupposto che la reazione di ogni bambino, alla somministrazione del vaccino sia uguale per tutti perché nel periodo neonatale l’organismo è tollerante verso gli antigeni con i quali viene in contatto.

Peter Medawar, inglese, ebbe il premio Nobel nel 1960 per l’esperimento, da cui il dogma, per cui se al neonato vengono inoculate delle cellule infettive di una qualche malattia il sistema dovrebbe reagire con un rafforzamento del sistema immunitario, imparare cioè a riconoscere l’antigene o l’agente patogeno come conseguenza della vaccinazione. Come l’organismo, di fronte a 55.000 proteine diverse riesca a fare questa distinzione è considerato un mistero.

Dal 1994 questo dogma è caduto!

Con una vaccinazione, si ha una iperstimolazione delle cellule dendritiche
e delle cellule T citotossiche causando notevoli danni all’organismo.

In particolare, i vaccini vivi attenuati, hanno la capacità di penetrare le cellule dendritiche e quindi stimolare le cellule T con eccessiva produzione del gas Monossido di Azoto che darà origine a fenomeni infiammatori, come per esempio la Meningite asettica.

Inoltre a causa della memoria immunitaria il sistema, nel corso della vita, di fronte a qualsiasi virus risponderà con una iperstimolazione delle cellule T e diventerà perciò la causa diretta di Malattie Autoimmunitarie.

Le cellule dendritiche sono geneticamente espresse e sono decisive nel caso dei trapianti. Questo, che si chiama MHC (maggior complesso di istocompatibilità), è diverso da persona a persona, tranne che nei gemelli identici.

La reazione agli agenti esterni, siano esse tossine, organi trapiantati, vaccinazioni, sono quindi individuali: nessuno avrà la stessa reazione a delle sostanze estranee.

Cento anni fa solo il 10% della popolazione era affetta da tumori, oggi siamo al 35% ed entro il 2030 saremo al 50%.

Stiamo violentando continuamente il nostro sistema immunitario.

Non ci siamo accorti, ma oggi lo sappiamo, che con le vaccinazioni e gli antibiotici, abbiamo alterato la catena di respirazione mitocondriale, la sede della produzione dell’energia, con una commutazione permanente verso la forma di produzione fermentativa, senza cioè l’utilizzo di ossigeno.

Questo non significa altro che una cellula tumorale diventa un parassita cellulare, perché ha bisogno di quantità enormi di glucosio. I geni dei mitocondri non possiedono meccanismi di riparazione, rispetto ai geni protetti all’interno del nucleo della cellula.

Questi geni mitocondriali danneggiati, oppure mutati, sono trasmessi solo per via materna alle generazioni successive.

Fra tre generazioni il numero dei geni danneggiati
sarà superiore ai geni intatti.

La mia risposta è una sola … o cambiamo… o moriamo.”

( FONTE: http://www.liberamenteservo.com/che-cose-una-vaccinazione-o-cambiamo-o-moriamo/ )

IL PRESENTE ARTICOLO NON E’ STATO POSTATO PER SCOPO INFORMATIVO MA “PROVOCATIVO” POICHE’ A TUTT’OGGI NESSUNO E’ REALMENTE INFORMATO NEL MODO GIUSTO DI QUELLO CHE SIA UNA VACCINAZIONE. QUINDI IL TESTO SOPRA CITATO SERVIVA SOLO ALLO SCOPO DI APRIRE UNA DISCUSSIONE RIGUARDO LA VERITA’ DI QUELLO CHE PUO’ ESSERE UNA VACCINAZIONE. I GENITORI NON SANNO COSA SIA UNA VACCINAZIONE E NON HANNO NESSUN CRITERIO PER VALUTARE L’EFFICACIA O NO DI QUEL TRATTAMENTO. INOLTRE E’ CHIARO CHE OGNI MEDICO HA UNA SUA OPINIONE IN MATERIA E ANCHE OGNI PERSONA. QUINDI OGNUNO DECIDE LIBERAMENTE SUL PROPRIO PENSIERO E RIPETO IL TESTO E’ SOLO PROVOCATORIO, VISTO CHE IL MIO BLOG NON E’ UNA TESTATA GIORNALISTICA MA SOLO UNO SPAZIO DI DISCUSSIONE E PENSIERI PERSONALI. 

Pubblicato in CONSIGLI PER GLI UTENTI | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 13 commenti